Festival della Filosofia in Magna Grecia, Premio Parmenide a Sergio Givone.

0
360
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Mercoledì 10 Aprile 2019 ore 9.30 presso il Teatro de Berardinis a Vallo della Lucania (in provincia di Salerno) il direttore del Premio Parmenide Massimo Donà consegnerà il riconoscimento al professor Sergio Givone. L’iniziativa si svolgerà nell’ambito della presentazione della XXXVII edizione del Festival della Filosofia in Magna Grecia dal titolo “DIKE”.

Interverranno il presidente del Festival Giuseppina Russo, il sindaco di Vallo Toni Aloia, l’assessore alla cultura Genny De Cesare, il vicepresidente del parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano Cono D’Elia. Saranno presenti il coordinatore scientifico Salvatore Ferrara e  il responsabile della didattica Annalisa Di Nuzzo.

“L’iniziativa ha consolidato una  dimensione nazionale ed internazionale coinvolgendo oltre 35.000 liceali nelle precedenti edizioni, diffondendo la conoscenza del patrimonio culturale e archeologico dei territori della Grecia e della Magna Grecia. Il Festival della Filosofia esaltando il Genius Loci, in collaborazione con gli Enti Locali, le Istituzioni e tutti i soggetti impegnati nella valorizzazione del territorio, è un ponte ideale tra i luoghi rappresentativi del pensiero occidentale. I liceali provenienti da tutta Italia disserteranno sul tema filosofico passeggiando tra le meraviglie delle aree archeologiche di Velia e Paestum, e nel centro dei comuni di Casal Velino e Vallo della Lucania”, dichiara l’ideatrice del Festival Giuseppina Russo.

Tanti gli eventi previsti nel corso del Festival che dal 9 al 13 aprile coinvolgeranno 800 studenti provenienti da tutta Italia ad Ascea/Velia, Casal Velino, Paestum, Vallo della Lucania. Dialoghi filosofici, passeggiate filosofico-teatrali, laboratori pratici, concorsi filosofici le proposte per i ragazzi cui si affiancano le agorà tra docenti e due iniziative speciali: un incontro con l’associazione STEP-NET per la ricerca e la valorizzazione degli studenti plusdotati e lo spettacolo dell’associazione  Culturale The Ghepards “Il cielo è Cosa nostra”.

LASCIA UN COMMENTO