Fausto Russo Alesi omaggia Eduardo giovedì 13 al Centro Sociale di Pagani.

0
40

Casa Babylon presenta

Eduardo dopo Eduardo: il fascino della contemporaneità

a cura di
LUCIANA LIBERO E NICOLANTONIO NAPOLI
ORE 17,30
Fausto Russo Alesi INCONTRA e DIALOGA con attori, registi, allievi dei laboratori
ORE 19,30
incontro aperto con Fausto Russo Alesi
coordina l’incontro Luciana Libero
I PERSONAGGI a cura di Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, Osanna editore, 2014
Intervengono Nicola De Blasi, Patricia Bianchi, Antonio Vaccaro
Video Proiezione Stralci in anteprima da “Natale in casa Cupiello”
dal ciclo “L’eredità di Eduardo” RAI 5
interpretazione e regia
FAUSTO RUSSO ALESI
degustazione di “Tarallucci e vino”

GIOVEDÌ 13 NOVEMBRE 2014
PAGANI TEATRO CENTRO SOCIALE
via De Gasperi, 16

Fausto Russo AlesiDopo il grande successo di Natale in Casa Cupiello recitato in totale assolo, arriva il 13 novembre a Casa Babylon a Pagani, l’attore e regista Fausto Russo Alesi. Un appuntamento nel segno del grande drammaturgo napoletano di cui si celebra quest’anno il trentennale della morte ma anche nel segno della contemporaneità: “EDUARDO DOPO EDUARDO: IL FASCINO DELLA CONTEMPORANEITA’” a cura di Luciana Libero e Nicolantonio Napoli, è infatti il titolo dell’iniziativa che si avvia nel pomeriggio con l’incontro dell’attore con artisti e allievi del centro teatrale di Pagani e prosegue nella serata con altri eventi: la proiezione di stralci da “Natale in casa Cupiello” dal ciclo “L’eredità di Eduardo” che andrà in onda il 22 novembre su Rai5, e quindi la presentazione del libro, EDUARDO. DIZIONARIO DEI PERSONAGGI a cura di Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, Osanna editore, 2014, per il quale interverranno i curatori Nicola De Blasi, professore ordinario di Linguistica italiana nell’Università di Napoli “Federico II”, Patricia Bianchi professore di Linguistica italiana nell’Università di Napoli “Federico II”e l’editore Antonio Vaccaro.
Palermitano, attore e regista, Fausto Russo Alesi si è diplomato presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano; nel 2000 frequenta il Corso Internazionale Itinerante di Perfezionamento Teatrale (direttore artistico Franco Quadri). Dal 1996 è uno dei soci fondatori dell’ “A.T.I.R.” (Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca) riconosciuta e finanziata dal Ministero dello Spettacolo. Nel 2001 recita un monologo di Fausto Paravidino “Natura morta in un fosso”, prodotto dalla ATIR e diretta da Serena Sinigallia. Nel 2011 dirige come regista e porta in scena come interprete unico Cuore di cactus di A. Calabrò; nel 2011- 2012 recita nella pièce La Modestia, con la regia di Luca Ronconi; nel 2012/2013 con la Produzione del Piccolo Teatro di Milano porta in scena, ricevendo un grande riscontro da parte del pubblico e della critica, Natale in Casa Cupiello di Eduardo De Filippo, di cui è regista e unico interprete. Tra i numerosi riconoscimenti, nel 2002 vince il “Premio Ubu” come migliore attore giovane; nel 2004 il Premio “Annibale Ruccello”, il Premio “Olimpico”, il premio ETI; nel 2005 il “Vittorio Gassman – miglior giovane talento”, il premio “Maschera d’Oro” assegnato dal pubblico e dalla critica; nel 2012 è infine vincitore del Premio Ubu come miglior attore non protagonista per il ruolo di Slift in Santa Giovanna dei Macelli di B. Brecht diretto da Luca Ronconi.

LASCIA UN COMMENTO