Fatture false, GdF chiude hotel a Palinuro.

0
300

All’esito di complesse indagini di polizia giudiziaria svolte dai Finanzieri della Tenenza di Sapri l’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania ha disposto il sequestro per equivalente di un noto hotel di Palinuro, del valore di 2 milioni di euro.

Il provvedimento cautelare è giunto al termine di una delicata attività di polizia economico-finanziaria che ha visto i Finanzieri impegnati a ricostruire un imponente giro di fatture per operazioni inesistenti attraverso le quali i soggetti coinvolti si erano sottratti alla prevista tassazione; i relativi proventi illeciti sono stati poi riciclati nell’acquisto del complesso turistico.

All’esito di tale attività i Finanzieri di Sapri hanno potuto quindi apporre i sigilli alla struttura turistica, denunciando alla Procura di Vallo della Lucania 3 soggetti responsabili.

L’operazione svolta conferma l’attenzione posta dal Corpo a contrasto dei fenomeni di criminalità economico finanziaria che danneggiano la libera concorrenza nel mercato e penalizzano gli imprenditori che onestamente operano nel settore.

LASCIA UN COMMENTO