Erasmus+, lunedì 24 giornata informativa all'Università di Salerno.

0
25

Lunedì 24 marzo 2014  alle ore 10:30, presso la Sala della Biblioteca dell’ex Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, si terrà una Giornata Informativa relativa al programma Erasmus+ rivolta al personale docente e ricercatore dell’Ateneo.

L’evento, coordinato dal prof. Epifanio Ajello – delegato del Rettore per la Mobilità Internazionale  – ha lo scopo di indicare le opportunità di finanziamento previste dal Programma e di presentare, in maniera operativa, gli strumenti che consentono di partecipare alle iniziative Erasmus+ nel periodo 2014 – 2020.

Programma

  • 10:30 Registrazione dei partecipanti
  • 10:40 Saluti del Rettore – Aurelio TOMMASETTI
  • 11:00 Le prospettive di Erasmus+
    – Key action 1 – Valeria BIGGI – Agenzia Nazionale Erasmus+/Indire
    – Key action 2 – Clara GRANO, Agenzia Nazionale Erasmus+/Indire
  • 12:30 Dibattito
  • 13:00 Chiusura lavori

 Erasmus+ è il nuovo programma unionale per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Finalizzato a promuovere le competenze, e l’occupabilità, nonché a sostenere la modernizzazione dei sistemi d’istruzione, formazione e gioventù, il programma, della durata di sette anni, avrà una dotazione di bilancio di 14,7 miliardi di euro, con un aumento del 40% rispetto ai livelli precedenti. Più di 4 milioni di persone riceveranno un sostegno per studiare, formarsi, lavorare o fare attività di volontariato all’estero, tra cui 2 milioni di studenti dell’istruzione superiore, 650 000 studenti della formazione professionale e apprendisti nonché più di 500 000 persone partecipanti a scambi giovanili o ad attività di volontariato all’estero. Gli studenti che prevedono di seguire un corso integrale di laurea magistrale all’estero, per i quali sono raramente disponibili prestiti o borse nazionali, potranno avvantaggiarsi di un nuovo sistema di garanzia dei prestiti gestito dal Fondo europeo per gli investimenti. Erasmus+ erogherà inoltre finanziamenti per l’istruzione e la formazione del personale e degli animatori giovanili nonché per partenariati tra università, college, scuole, imprese e organizzazioni non profit.

LASCIA UN COMMENTO