Emozioni e sentimenti del grande schermo in 999 battute celebri raccolte in “Sapore di Cinema” di Marilena Dattis, il 30 gennaio alla Casa della Cultura di Atrani.

0
121

dattis“Come potrei non amarvi? Voi avete quell’ansia di vivere che io non ho”, Clark Gable in “Via col vento”, oppure “Ho la coscienza di essere di statura media, ma se mi giro intorno non vedo giganti…”, Toni Servillo in “Il divo” di Paolo Sorrentino. E ancora: “Divento intelligente, quando mi serve. Ma al più degli uomini non piace”, Marylin Monroe in “Gli uomini preferiscono le bionde”, e anche “Sono un uomo di mondo: ho fatto tre anni di militare a Cuneo”, Totò in “Totò a colori”.

Se non ci fossero state queste espressioni celebri, rimaste scolpite nella storia del cinema, non ci sarebbe “Sapore di Cinema” di Marilena Dattis. Il libro, pubblicato da Falco editore, sarà al centro del secondo appuntamento di “Atrani Muse al…borgo”, l’evento targato ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, edizione del Decennale, in collaborazione con il Forum dei Giovani di Atrani, ed il patrocinio del Comune costiero.

La presentazione dell’opera letteraria di Marilena Dattis, giornalista di cinema e collaboratrice di produzioni cinematografiche come “The Passion” di Mel Gibson, e teatrali, con l’intervista all’autrice  di Alfonso Bottone, direttore organizzativo di .incostieraamalfitana.it, andrà in scena presso la Casa della Cultura, ex Edificio Enrico Proto, ad Atrani, Sabato 30 Gennaio a partire dalle ore 18.30.

Il cinema è un’arte e come tutte le arti è capace di suscitare emozioni e sentimenti. Ma rispetto alle altre arti ha un grande privilegio: le racchiude tutte. Sapore di Cinema è un racconto interamente scritto utilizzando titoli di film, 923 per l’esattezza. Il risultato è una storia sui generis che vuole dimostrare come i titoli, da soli, raccontino una storia; che non è solo la storia raccontata nel film, ma è la storia del Film.

Sapore di Cinema è anche un gruppo di attività cinematografica i cui componenti, tramite suggerimenti, segnalazioni e notti insonni, hanno contribuito al perfezionamento di questo lavoro. Sapore di Cinema è un libro che, con ben 999 battute cinematografiche raggruppate secondo filoni tematici, quelle che l’autrice, nel corso degli anni, ha avuto cura di appuntare ovunque si trovasse e su supporti di vario genere, e con 9 poesie declamate dai protagonisti di altrettanti film celebri, vuole essere un omaggio alle “parole” del cinema.

In apertura di serata, che vedrà coinvolti anche studenti degli Istituti Medi Superiori del territorio, i saluti del primo cittadino di Atrani, Luciano Laderchi De Rosa, e del presidente del Forum dei Giovani del piccolo centro costiero, Salvatore Corniola.

LASCIA UN COMMENTO