Dimentichiamoci spesso, Stefano Buonavita espone a Paestum da lunedì 24.

0
343

Dopo Avellino e Castellabate (Sa) fa tappa a Capaccio Paestum ( Sa ) la mostra di pittura ” Dimentichiamoci spesso” di Stefano Buonavita, da lunedì 24 settembre presso la sede centrale della Banca di Credito Cooperativo con inaugurazione alle ore 18.00.

In esposizione circa una dozzina di opere pittoriche attraverso le quali Buonavita intende sensibilizzare alla rinuncia del superfluo e, nello stesso tempo, ricordare, sempre, le cose importanti e profonde delle vità .

“La sua produzione – ha scritto Generoso Vella – e’ caratterizzata maggiormente da personaggi stilizzati e bidimensionali e atmosfere di velata malinconia e senza tempo. La sua arte è celebrale, interiore, non ha nessun rapporto con la rappresentazione reale della realtà ma suggerisce un viaggio alla scoperta delle proprie radici, di desideri, di sogni, di sentimenti che trasportano verso visioni e scene oniriche in cui dominano colori chiari e freddi, stesi con pennellate decide e veloci. Le luci sono fisse e irreali e creano un’atmosfera misteriosa e malinconia . Ciò che viene rappresentato genera nell’osservatore quasi una sensazione di attesa. di solitudine, di silenzio e di meditazione”.

Stefano Buonavita è nato ad Avellino nel 1971, dopo la laurea in Economia e Commercio conseguita a Firenze ha lavorato in diverse città d’Italia, attualmente si occupa dell’azienda di costruzioni ed immobiliare di famiglia. Appassionato di lettura, si è avvicinato alla pittura da autodidatta e dipinge per passione.

La mostra è visitabile fino al 24 ottobre.

 

LASCIA UN COMMENTO