“Cultura è educazione”, il Consorzio La Rada protagonista a Matera per l’evento dedicato alla Prima Infanzia.

0
253

“Cultura è educazione. Presente e futuro dei sistemi educativi” è titolo della “due giorni” in programma mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre 2017 a Matera, presso l’Hotel Nazionale, sito in via Nazionale, 158/A.

Promosso dal Consorzio La Città Essenziale, in collaborazione con Confcooperative Basilicata e ISME (Istituto di Formazione e Ricerca per lo Sviluppo dell’Imprenditoria Sociale nel Mezzogiorno), l’evento punterà i riflettori sulla Prima Infanzia, tematica al centro di una vera rivoluzione culturale. Integrazione e qualificazione dell’offerta educativa, sostenibilità ed accessibilità, sistema continuativo 0-6 anni, cultura dell’infanzia e della famiglia saranno i temi al centro del dibattito anche alla luce dei recenti aggiornamenti dell’assetto legislativo.

Tra i relatori dell’iniziativa sarà presente anche la Dott.ssa Palma Silvestri, Presidente del Consorzio La Rada di Salerno. Il focus del suo intervento sarà sui servizi e le attività innovative portate avanti da La Rada sul territorio salernitano, ma anche relativamente all’attenzione alla disabilità nella prima infanzia e all’inclusione di persone con disabilità nella gestione dei servizi per la prima infanzia.

Nello specifico, l’intervento della Dott.ssa Silvestri si terrà venerdì 7 dicembre, a partire dalle ore 11.30, nell’ambito del focus su “L’innovazione in Italia dalla rete consortile del gruppo CGM, modelli a confronto”. Il parterre di relatori che interverranno sulla tematica è composto da: Claudia Calafati, Direttore Area Infanzia Co&So di Firenze, nonché Referente Consorzio PAN; Maria Grazia Campese, Presidente Cooperativa Sociale Spazio Aperto Servizi di Milano; Maurizio Gianordoli, Amministratore Social.it di Trento.

La “due giorni” di “Cultura è educazione” si apre mercoledì 6 dicembre con una sessione formativa, in programma dalle ore 16.00 e durante la quale sono previsti approfondimenti sullo scenario normativo attuale, nuovi sistemi educativi, qualificazione del personale, qualificazione del personale e infrastrutturazione della Prima Infanzia in Basilicata.

La seconda giornata, giovedì 7 dicembre, sarà dedicata alle riflessioni: si raccoglieranno le idee per costruire un approccio comune, promuovere una governance coerente e dare sostenibilità alla riorganizzazione dei servizi all’infanzia.

Per maggiori informazioni sull’evento e per consultare il programma completo dell’iniziativa è possibile consultare il sito web www.lacittaessenziale.it.

LASCIA UN COMMENTO