Costringeva minorenne a inviargli video porno, arrestato 68enne albanese.

0
141

Gadget Show IntelDa circa due anni costringeva una ragazzina, mediante minacce, ad inviare attraverso un social network video erotici realizzati con la webcam.

E quando la minorenne si rifiutava di produrre e inviare altri filmati, il 68enne albanese pubblicava alcuni cortometraggi erotici in suo possesso, rendendoli pubblici e quindi visibili ad amici e parenti.

Deve rispondere di violenza sessuale aggravata, divulgazione di materiale pedopornografico, accesso abusivo a sistema informatico, sostituzione di persona e atti persecutori in danno di minore l’uomo arrestato nella giornata di ieri all’aeroporto di Roma Fiumicino dalla Polizia di Stato.

Le indagini, effettuate dalla sezione di Salerno della Polizia Postale e delle Comunicazioni della Campania, sono scattate a seguito della denuncia della mamma della minorenne al di sotto dei 14 anni.

LASCIA UN COMMENTO