Convivium dell’Alleanza al Museo Diocesano.

0
256

Lunedì 11dicembre, a Salerno, si terrà il Convivium dell’Alleanza, un evento organizzato dalla Condotta Slow Food Salerno con l’intento di offrire ai soci la possibilità di conoscere da vicino i ristoratori e produttori che sposano la filosofia del Buono, Pulito e Giusto.

La manifestazione si terrà in uno degli edifici più interessanti della città, nelle cui sale sono presenti opere d’arte di assoluto valore.

Il nome della manifestazione è il doveroso tributo che la Condotta di Salerno ha voluto riservare a uno dei personaggi simbolo di Slow Food, che nei giorni scorsi ci ha lasciato orfani della sua forza: Rita Abagnale. L’Alleanza Slow Food dei Cuochi e Pizzaioli è stato solo l’ultimo di tanti progetti portati avanti con caparbia e determinazione da Rita durante la sua vita. Ed è proprio partendo dai “suoi” cuochi e pizzaioli, abbiamo messo insieme alcuni dei ristoratori già presenti nell’Alleanza e altri, vicini al mondo Slow Food, che lavorano per aderire al progetto stesso.

Gli oltre 50 tra cuochi, pizzaioli, pasticcieri e gelatai delizieranno i presenti con le loro creazioni, il tutto accompagnato da vino e birra artigianale rigorosamente campana.

Per partecipare alla serata è richiesto un contributo di soli 30 euro, comprensivi della quota associativa a Slow Food valida per un anno, che da sola vale 25 euro. I soci di Slow Food, partecipando alla serata, vedranno rinnovata di un anno la scadenza della propria tessera.

Convivium dell’Alleanza è un’occasione unica per chi vuole conoscere da vicino alcune delle eccellenze gastronomiche di Salerno e della Campania.

LASCIA UN COMMENTO