Concerto pianistico a Cava.

0
247

Ancora un evento musicale a Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, martedì 24 luglio (ore 21, ingresso libero), per questa ventitreesima edizione dell’Amalfi Coast Music & Arts Festival.

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con l’Accademia musicale Jacopo Napoli della città metelliana, vedrà di scena l’affermato pianista bolognese Enrico Elisi, docente dell’Università di Toronto in Canada, ed il giovane concertista Yangmingtian Zhao.

Toccherà al pianista di Singapore, formatosi negli Stati Uniti, aprire il recital con l’esecuzione di Danze ungheresi di Brahms, cui seguiranno le Rapsodie ungheresi n. 12 e n. 14. di Liszt. Sarà, invece, interamente dedicata a Bach la performance di Enrico Elisi, che per l’occasione ha selezionato i Sei Piccoli Preludi (BWV 933–938), l’Aria in sol maggiore (dal “Libro di Anna Magdalena Bach”) e la Partita n. 1 in si bemolle maggiore.

 

Enrico Elisi è stato lodato dalla critica per la sua raffinatezza, la sensibilità e la fantasia. Si esibisce regolarmente nelle Americhe, in Europa e in Asia. In Italia ha suonato in molti luoghi di grande importanza storica come il Teatro La Fenice di Venezia e Palazzo Vecchio a Firenze, mentre impegni recenti includono recital, tra gli altri, alla Carnegie Hall di New York e alla National Gallery of Art di Washington. Rinomato docente, ha tenuto centinaia di masterclass presso università americane, ma anche in Italia e in Estremo Oriente, oltre ad essere frequentemente invitato a far parte di giurie di concorsi internazionali.

 

Il ventiquattrenne Yangmingtian Zhao nonostante la giovanissima età si è già esibito in sedi prestigiose come la Carnegie Hall di New York, la Galvin Hall di Chicago, il Kauffman Center di Kansas City, il Castello di Fontainebleau in Francia, l’Esplanade di Singapore, il Cultural Center di Hong Kong, la Grand Opera House di Hainan. Vincitore di numerosissimi concorsi internazionali, è impegnato anche nell’insegnamento con particolare attenzione agli aspetti tecnici della performance.

LASCIA UN COMMENTO