Colti e Mangiati, appuntamento al Lloyd's Baia Hotel dedicato all'olio.

0
172

coltiemengiaticoldirettiUna serata dedicata ai sapori del territorio salernitano con in prima linea l’olio extravergine di oliva DOP. Giovedì 26 novembre 2015, alle ore 20.00, il Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare (Sa) ospiterà la prima tappa della stagione 2015/2016 di “Colti e Mangiati”, progetto promosso da Coldiretti Salerno, in collaborazione con Campagna Amica e con il media partner MTN Company, per far conoscere e degustare i prodotti della tradizione enogastronomica salernitana.

Ospiti della serata saranno 15 buyer del settore agroalimentare provenienti dal Taiwan e dal Regno Unito, che per due giorni saranno in tour nella provincia salernitana per conoscere le produzioni di olio extravergine di oliva del Cilento e per incontri BtoB, promossi ed organizzati da Agenzia Ice e Unaprol, in collaborazione con Coldiretti Salerno.

«È un’iniziativa strategica per il comparto olivicolo salernitano – osserva il Presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio – I nostri imprenditori agricoli avranno l’opportunità di far conoscere a qualificati compratori esteri le eccellenze produttive del territorio. È il tassello di un più vasto programma di internazionalizzazione, che ha l’obiettivo di avvicinare le nostre realtà produttive ad importanti operatori internazionali dove il made in Italy è particolarmente ricercato».

Durante la serata inaugurale di “Colti e Mangiati” al Lloyd’s Baia Hotel i buyer avranno modo di degustare non solo il meglio dell’olio extravergine di oliva salernitano, ma anche tutte le produzioni di eccellenza: dalla mozzarella di bufala al pomodoro San Marzano, dal “cuoppo” di mare al limoncello.

Nello specifico, gli ospiti gusteranno un menù dai sapori tipici del territorio, preparati dalle Associazioni “Ristoratori Città di Vietri sul Mare-Costa d’Amalfi” e “Brigata Cilentana”, che mixeranno sapientemente i profumi delle Costiere Amalfitana e Cilentana.

olioSi partirà alle ore 20.00 con la degustazione di diverse tipologie d’olio extravergine di oliva DOP, per poi passare ai due primi consistenti in spaghetti con alici fresche, pinoli e sfusato amalfitano e paccheri con pomodoro San Marzano, tonno fresco ed olive nere. Come secondo ci sarà il cosiddetto “cuoppo” di mare (calamari, alici, gamberi, paranza, polpi, frutti di mare e pizzette di alghe), accompagnato da tre contorni: alici, capperi e olive nere; zuppetta di fagiolo di Controne; patate con colatura di alici. In chiusura, spazio al dolce: ricotta con limoncello e buccia di limone sfusato amalfitano su pasta frolla.

Volto a valorizzare la qualità delle tipicità territoriali, promuovendo una filosofia di vita che è parte integrante del patrimonio culturale provinciale, “Colti e Mangiati” ha fin qui vissuto 4 edizioni, con oltre 100 produttori e ristoratori della provincia di Salerno che hanno aderito al progetto mediante l’adozione di prodotti e menù a chilometro zero.

LASCIA UN COMMENTO