Codacons, class action al Governo ed esposto su Fonderie Pisano, presentazione martedì 5.

0
100

Codacons• BEFANA 2016, IL CODACONS LA FA A TUTTI I DIPENDENTI PUBBLICI ITALIANI;
• PARTE DALLA CAMPANIA LA PROTESTA DI MILIONI DI DIPENDENTI PUBBLICI CONTRO IL BLOCCO DEI CONTRATTI COLLETTIVI;
• MEGA CLASS ACTION E DIFFIDA AL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA FUNZIONE PUBBLICA E A RENZI;
• ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA CONTRO ARPA CAMPANIA PER LE FONDERIE PISANO;
• ECCO LE LUCI ED OMBRE DELLE LUCI D’ARTISTA A SALERNO IN QUESTO FINE D’ANNO.

L’avv. Carlo Rienzi, Pres. Nazionale del Codacons, oltre alla sintesi delle azioni del Codacons dell’anno appena trascorso, farà la BEFANA a milioni di dipendenti pubblici i cui contratti sono bloccati da 7 anni, facendo partire proprio dalla Campania la loro protesta attraverso una mega CLASS ACTION per chiedere un indennizzo di almeno 1500 euro l’anno per i 7 anni di blocco, pari a 10500 euro, dal 2008, e l’esecuzione immediata e corretta della sentenza della Corte Costituzionale.

Verranno diffidati l’ARAN (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle PP.AA.), il Ministro del Lavoro, della Funzione Pubblica e Renzi a rinnovare i contratti entro 90 giorni.

Nel corso della conferenza stampa sarà annunciato un esposto alla Procura della Repubblica contro l’ARPA Campania per le Fonderie Pisano e sarà dato il risultato di un monitoraggio sulle positività e negatività delle luci d’artista 2015.

LASCIA UN COMMENTO