Il Chinotto Neri sbarca in Superbike

0
63

Chinotto NeriLa storica bevanda “Chinotto Neri”, con la sua nuova linea “Zero”, prodotta in Campania e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla IBG SpA,  ha deciso di puntare anche sulla Superbike per la promozione del proprio brand, sostenendo il team italiano “Grillini Racing”. In occasione della prossima tappa del Campionato del Mondo di SBK, in programma in Italia, presso il circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico (Rn), Chinotto Neri ha inteso ampliare il sostegno accordato al team “Grillini Racing” e dal 19 al 22 giugno, nei pressi del circuito, saranno distribuite ai fan delle “due ruotebevande e gadget brandizzati “Chinotto Neri”.

“Abbiamo deciso di investire nella Superbike  – dichiara il Presidente di IBG SpA Rosario Caputo – sostenendo un team italiano, in quanto la nostra azienda è da sempre molto attenta alla promozione dello sport concepito come momento di aggregazione, nonché come strumento di crescita sociale ed educativa. Inoltre, questa speciale categoria di moto da corsa si conferma vetrina di primo piano nel panorama sportivo internazionale. Al team “Grillini Racing” giungano gli auspici di sempre più ambiti traguardi e successi che possano fungere da volano per il “Made in Italy”.

La Superbike è una categoria di moto da corsa, nella quale sono impiegati modelli derivati dalla produzione di serie (ovvero le moto vendute anche al pubblico), ma elaborati nel motore, negli scarichi, nelle centraline e con tutti i restanti accorgimenti che li rendono meglio sfruttabili per la competizione. La Superbike è una vetrina molto importante per i costruttori di moto, forse anche più della MotoGP: essendo derivate dalle versioni da strada, il valore della vittoria aumenta il prestigio della casa produttrice, incrementando così le vendite.

Il Chinotto Neri Zero è una  bevanda senza zuccheri aggiunti, con caratteristiche aromatiche basate su essenze naturali ricavate da radici e piante medicinali, con alla base l’essenza dell’agrume chinotto. Il giusto equilibrio dell’aggiunta di anidride carbonica rende il prodotto gradevole e dissetante.  Caratteristica principale del Chinotto Neri Zero è quella di avere il giusto equilibrio tra il dolce e l’amaro.

 

* Profilo IBG SpA

La IBG SpA che ha sede a Caserta e stabilimento a Buccino (Sa) dove produce e commercializza nel Mezzogiorno d’Italia i Brands: Pepsi Cola, Gatorade, Thè Lipton e Looza. Mentre, il Chinotto Neri è prodotto sempre a Buccino, ma viene commercializzato dalla ING SpA su tutto il territorio nazionale. Negli ultimi venti anni ha incrementato il proprio fatturato da 10 milioni di Euro del 1995, a circa 100 milioni di Euro di oggi. Per questa notevole crescita economica il “Sole 24 ore”, nel 1999, ha ritenuto inserire la IBG SpA tra le 50 aziende italiane e le 500 aziende europee, che hanno registrato i più alti tassi di sviluppo occupazionale e di fatturato nel quinquennio ’92-’97. L’azienda inoltre è stata segnalata dall’APROM (Associazione per il Progresso del Mezzogiorno) tra quelle aziende che concretamente hanno realizzato lo sviluppo socio-economico nel Sud-Italia. Attualmente la IBG SpA, nell’ambito della distribuzione europea dei marchi PepsiCola, detiene in Campania la migliore quota di mercato contrapposta al competitor storico Coca-Cola. Infatti, la IBG SpA con performance superiori alla media nazionale nel mercato delle Cole ha registrato, dal 2000, un incremento di vendite ci circa il 30%, del doppio di quella di mercato, facendole conferire l’Awards for Excellence di Confindustria, consegnata dal Presidente Montezemolo, in una cerimonia svoltasi a Roma il 29 gennaio 2007. Infine, la IBG SpA ha dimostrato di essere attenta alla salvaguardia dell’ambiente, puntando anche sulla produzione ecosostenibile, infatti, nel luglio 2012 è stato avviato l’impianto di produzione di energia fotovoltaica della capacità di 1.270.000 kW/h anno, installato su una superficie di 7.000 mq dalla Società leader del settore PLC SYSTEM s.r.l. con sede in Acerra (NA), per un totale di 4.086 pannelli ed una potenza installata di 980,64 kWp, un impianto che consente una mancata emissione annua di CO2 di ben 673.100 Kg per un equivalente di circa 17.000 alberi piantumati all’anno.

LASCIA UN COMMENTO