Caos traffico, Cammarota chiede immediata audizione Assessore e Comandante Polizia Municipale.

0
384

Il caos che si è verificato nella giornata festiva di ieri 25 aprile non è una emergenza straordinaria ma è l’esatta vicenda ordinaria che da anni si verifica ogni giorno festivo e che pertanto continuerà a verificarsi in mancanza di misure idonee.

Più volte, nel passato, l’assessore alla viabilità, ma anche il Sindaco, si mostrarono sorpresi e dichiararono che avrebbero adottato misure opportune e necessarie.

Questo non è avvenuto. Anzi, dalle dichiarazioni rese oggi agli organi di stampa, vi è una sostanziale ammissione di impotenza, ovvero di incapacità a gestire la gravissima situazione.

Manca un piano traffico, pur obbligatorio ai sensi di legge, e degli studi dell’Università di Salerno, più volte da anni rivendicati dall’assessore come panacea di tutti i mali, non v’è traccia.

Più volte, da anni, era stato suggerito di interdire in traffico sul viadotto Gatto ai Tir del Porto, come avviene per le autostrade, nei giorni festivi, ed impedirne lo stazionamento in via Ligea anzicchè all’interno dell’area portuale.

Le chiedo pertanto di convocare ad horas il comandante dei Vigili Urbani, il dirigente del settore, l’assessore alla viabilità perché riferiscano in commissione dei gravi guasti e dei rimedi che intendano apportare.

“Se accade una emergenza imprevista è giusto attendere soluzioni, ma se il caos si verifica ogni giorno festivo, come avviene per il traffico del Viadotto Gatto, le responsabilità sono gravissime e meritano censure gravissime”.

La denuncia è dell’avv. Antonio Cammarota, capogruppo consiliare La Nostra Libertà e presidente della Commissione Trasparenza, il quale interviene sulla vicenda del traffico al viadotto Gatto, ricordando i continui appelli contro la mala gestio del traffico cittadino, in particolare per l’unica strada di accesso alla città, e l’atteggiamento assurdamente permissivo nei confronti del traffico dei mezzi pesanti per il Porto commerciale.

“Mentre l’assessore discute da anni in maniera inconcludente del piano traffico che non c’è la città collassa”, continua Cammarota, “quando basterebbe una misura di buon senso che chiediamo da quattro anni, cioè di interdire il transito sul viadotto ai tir del porto commerciale nei giorni festivi, ed impedirne lo stazionamento su via Ligea anzicchè all’interno del Porto”.

Per Cammarota, infatti, “il vero problema, oltre alla incapacità dell’assessore alla viabilità, è rappresentato dal Porto commerciale che si trova nell’unico punto dove non può stare, e che mette a nudo l’inefficienza del governo della città di Salerno”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here