Campania Startup, creatività ed innovazione per cambiare il territorio

0
18

Sarà il Teatro Antonio Ghirelli di Salerno palcoscenico di dibattito fra startup, investitori, media e incubatori di impresa, nell’ambito del “Campania Startup”.

Mercoledì 15 Ottobre a partire dalle 17.00 sulle tavole del Ghirelli i principali esperti del mondo dell’innovazione si confronteranno con il primo cittadino di Salerno Vincenzo De Luca per un momento di riflessione comune sulle esigenze e le difficoltà a cui devono far fronte i giovani startupper campani. La creatività e l’innovazione come motore di cambiamento del territorio: questo il mood dell’evento, promosso in collaborazione con Ninja Academy, e nato dal confronto fra il Sindaco De Luca e Roberto Esposito, founder e CEO di Derev (startup campana emblema di innovazione che vede la luce nel 2012).

Ad oggi DeRev ha costruito un network di relazioni operative a livello nazionale e internazionale e dialoga quotidianamente con soggetti istituzionali, brand, partiti politici, associazioni di categoria, operatori culturali, università e incubatori di impresa per contribuire a diffondere la cultura e la pratica del crowdfunding (ovvero l’opportunità per le startup di utilizzare portali online per la raccolta di capitale di rischio attraverso gestori specializzati) e della social innovation.

Nel corso del dibattito interverranno: Vincenzo De Luca (Sindaco di Salerno), Roberto Esposito (DeRev), Mirko Pallera (Ninja Marketing), Fabio Borghese (creACtivita), Gennaro Tesone (56cube), Roberto Ascione (Razorfish Healthware), Giovanni Caturanno (Spinvector), Giovanni De Caro (Tech Hub), Andrea Postiglione (Mangatar), Mariangela Contursi (Città della Scienza), Marco Leonetti (Campania Innovazione) e Sebastian Caputo (012Factory).

Per partecipare all’evento basterà accedere al sito internet www.campaniastartup.it e registrarsi dalla sezione “Partecipa all’evento”. Inoltre sarà possibile inoltrare le proprie domande e/o curiosità scrivendo ad info@campaniastartup.it oppure tramite Twitter utilizzando l’hashtag #CampaniaStartup.

 

LASCIA UN COMMENTO