Al Bodega Wine Bar “Un primo di solidarietà” per “Il Grillo e la Coccinella”.

0
89

antonio_digiovanni_chefLe serate del “Giovedì Food” al Bodega Wine Bar di Cava de’ Tirreni (Sa) saranno anche e soprattutto serate di solidarietà. Prosegue con una grande novità l’iniziativa “Chef per un giorno” presso il frequentato locale metelliano, sito in Corso Umberto I, 111.

Personaggi pubblici cavesi e non, ma anche gente comune, daranno vita ogni giovedì sera ad una gara di solidarietà, cucinando un primo piatto che sarà distribuito gratuitamente ai presenti.

Dallo chef di turno sarà, però, richiesto un piccolo “contributo” economico, che sarà raccolto in un salvadanaio in ceramica. Alla fine delle serate, che si protrarranno fino al mese di dicembre, il ricavato sarà donato a “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, Associazione Onlus di Cava de’ Tirreni presieduta da Giovanni Vaglia, che persegue finalità di solidarietà sociale, culturale e ricreativa a favore delle persone affette da autismo e delle loro famiglie.

Domani sera, giovedì 29 ottobre 2015, sarà la volta del noto giornalista Antonio Di Giovanni, che, con tanto di cappello da chef e grembiule d’ordinanza, darà un saggio delle sue abilità culinarie.

Dopo il cantante Umberto Santoriello e l’imprenditore Tonino Siani, spazio dunque al Bodega Wine Bar ad un’altra serata di gastronomia, ma soprattutto di grande amicizia e solidarietà. Perché tra un buon bicchiere di vino ed un gustoso piatto è importante non dimenticare mai chi, nella vita, non è stato fortunato come noi. E così, probabilmente, anche il “peggior” piatto di pasta diventerà una specialità da gourmet!

LASCIA UN COMMENTO