Bilancio molto positivo per la 33 ma edizione del Festival internazionale del folclore e rassegna musicale della zampogna e della ciaramella di Polla.

0
213

Grande successo per la serata di domenica 3 settembre del Festival Internazionale del folclore e rassegna musicale della zampogna e della ciaramella, nella magica atmosfera delle zampogne provenienti dall’Italia e dall’Estero.

L’evento, che ha avuto inizio il 7 agosto e si è svolto per ben 3 giorni nel Comune di Polla, con una fitta programmazione di musica, gastronomia, danza e spettacolo, ha registrato numeri importanti: circa 20 gruppi di artisti nazionali ed internazionali coinvolti, testimoni ed interpreti delle tradizioni popolari e culturali dei loro paesi di provenienza, 7 giorni di intrattenimenti vari per un totale di quasi 50 ore di attività, 7 serate di spettacoli e di degustazioni con percorsi all’insegna dell’enogastronomia tipica conoltre3000 partecipanti distribuiti nei vari comuni interessati dall’iniziativa,un ufficio stampa dedicato, pagina Facebook con oltre 50mila visualizzazioni dei post e dei video promossi, 4 inserzioni su quotidiani regionali e nazionali, 6 grandi affissioni (6×3 e 4×3) oltre al materiale di distribuzione (volantini, locandine, manifesti, etc.), 1 sito web dedicato all’evento, copertura audio e video per 7 giorni, circa 70 spot radio in 7 giorni, articoli e pubblicità su web tv, reportage fotografico per tutta la manifestazione, accoglienza e ospitalità per tutti gli artisti coinvolti, oltre 30 risorse impegnate nell’organizzazione ed erogazione dei servizi.Viva soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale di Polla, nella persona del Sindaco Rocco Giuliano e dell’Assessore ai Beni Culturali, Maria Citarella, e da tutti i Sindaci dei comuni partner, oltre che dagli organizzatori che, nonostante il meteo avverso negli ultimi giorni, hanno retto alla fatidica prova del nove, per l’ efficiente organizzazione che continua a funzionare, anno dopo anno.

I ringraziamenti maggiori vanno innanzitutto alla Regione Campania, nella persona dell’Assessore al Turismo, Corrado Matera, per aver promosso e finanziato la manifestazione, a tutti i Sindaci dei Comuni partner interessati, alla Dott.ssa Salluzzi, Responsabile del Procedimento, agli Assessori e Consiglieri comunali, all’Associazione “I Nicolini – Padre Damasceno”, al coordinatore artistico Arch. Nicola Piccoloe ai volontari che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione. Un ringraziamento speciale va naturalmente agli artisti coinvolti ed al pubblico vivo e numeroso che, nonostante il freddo, ha ballato sino a notte tarda domenica sera sulle note di Unavantaluna, Zampogneria Fiumerapido, Trio galiziano di Susana Seivane e Alla Bua, gruppi di elevato spessore artistico. La macchina organizzativa del Festival non chiude i battenti,il festival tornerà a breve con la chiusura dei gruppi folk ‘Insteia’ e ‘A Spiga Rossa’ ed il concerto finale della Compagnia Daltrocanto accompagnata da altre esclusive novità! Arrivederci a presto! L’iniziativa è organizzata dal Comune di Polla con il supporto di Polis Innovazione&Svilupposrl, con il coordinamento dell’Arch. Nicola Piccolo. L’Intervento co-finanziato dal POC Campania 2014-2020. “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma regionale di eventi e iniziative promozionali”.

LASCIA UN COMMENTO