Attivo sportello di orientamento al lavoro CGIL Salerno.

0
77

Per rispondere alle diverse richieste di un mondo del lavoro che cambia, la Cgil Salerno ha attivato dal 31 marzo, presso la propria sede di Via Manzo, in città, uno Sportello di Orientamento al Lavoro.
“Il SOL, Servizio Orienta Lavoro –  sottolinea Maria Di Serio, segretario generale Cgil Salerno – è parte importante del Sistema dei Servizi della CGIL, cioè dell’insieme di tutte quelle attività di tutela che il sindacato organizza per dare una risposta concreta e solidale ai tanti problemi che le persone incontrano nel corso dell’attività lavorativa in campo previdenziale, sanitario o per vertenze di lavoro. Lo sportello sarà a disposizione anche di chi chiede aiuto per l’accesso ai servizi sociali o è disabile, discriminato, vittima di esclusione sociale. Il nostro principale obiettivo, però, sarà dare risposte ai tanti giovani senza lavoro o che lo hanno già perso e che cercano un sostegno per i percorsi formativi e lavorativi da intraprendere”.

La presentazione dello sportello è servita anche per fare un focus sul mondo del lavoro, dell’orientamento e della formazione alla luce degli ultimi provvedimenti governativi che precarizzano ulteriormente il mercato del lavoro.

Hanno preso parte alla presentazione Anselmo Botte, segretario generale Cgil Salerno; Antonio Capezzuto, Segretario Generale Nidil Cgil Salerno che curerà la relazione introduttiva; Michele Morabito, operatore del Centro per l’impiego della Provincia di Salerno; Luigi Senatore, Docente di Politica Economica dell’Università di Salerno; Maria Di Serio, segretario generale Cgil Salerno; Enza Sanseverino, della segreteria Cgil Campania.

LASCIA UN COMMENTO