Assunzione dirigente area finanziaria, la CISL diffida il Comune di Salerno. Pronti a rivolgerci alla magistratura.

0
22

_comune_di_salernoAssunzione di un dirigente per l’area finanziaria, la Cisl contesta le modalità di svolgimento della selezione ed è pronta a diffidare il Comune di Salerno attraverso esposti alla Corte dei Conti ed alla Procura della Repubblica.

“E’ assai strano che tra i 12 nominativi dei candidati ammessi al colloquio, pubblicati sul sito del comune di Salerno, non risulti nessuno dei dipendenti del Comune che, avendo i titoli per farlo, avevano presentato domanda di partecipazione”, ha spiegato Raffaele Vitale, segretario aziendale della Cisl Fp .

“Comprendiamo che la commissione d’esame ha una sua autonomia nel giudicare i curriculum dei candidati, ma non vorremmo che le scelte, se non bene motivate, potessero andare nella direzione dell’arbitrio. Noi siamo fermamente convinti che all’interno dell’ente ci siano le professionalità per poter svolgere l’incarico di dirigente dell’area finanziaria come siamo altrettanto convinti, e lo ribadiamo da tempo, che al Comune di Salerno non servono dirigenti ma forza lavoro diversa, a cominciare da un reale e definitivo potenziamento del settore della polizia municipale», ha concluso Vitale.

Da qui la decisione di inoltrare una segnalazione alla Corte dei Conti.

Nel frattempo, è stato dato mandato all’ufficio legale della Cisl di valutare la possibilità di interessare anche la Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO