Antonio Giuliano eletto Presidente del Gal Irno-Monti Picentini.

0
102

antoniogiulianocamiciaNell’aula consiliare del Comune di Giffoni Valle Piana, si è riunita l’assemblea ordinaria dei soci del Gruppo di Azione Locale zona Irno-Monti Picentini Società Consortile, rappresentata dal 48,4 per il rinnovo delle cariche sociali per il prossimo triennio 2016-2018 ed è stato eletto Presidente all’unanimità Antonio Giuliano.

Gli organi societari erano scaduti il 31 dicembre 2015 e bisognava alla elezione a norma di statuto. Al termine di un’ampia discussione, viene proposta la votazione del nuovo Consiglio di Amministrazione così composto: Presidente Antonio Giuliano, Sindaco di Giffoni Valle Piana, Vice Presidente Egidio Rossomando, sindaco di Montecorvino Rovella. Consiglieri: Vito Sansone, Sindaco di Acerno, Gianfranco Lamberti Sindaco di Montecorvino Pugliano, Generoso Matteo Bottiglieri Sindaco di Castiglione del Genovesi.

“Avendo da poco assunto la carica di Sindaco -dichiara Antonio Giuliano– e quindi nella qualità di rappresentante legale del socio Comune, ho cercato di fare una ricognizione, consultandomi anche con i colleghi Sindaci degli altri comuni soci, sulla gestione della Società Consortile. Abbiamo avuto modo di constatare che il Consiglio di Amministrazione e per esso il Presidente uscente, non ha provveduto a convocare l’assemblea dei soci per due anni consecutivi, tanto che non risultano pubblicati i bilanci degli anni 2014 e 2015.

Rilevata la grave irregolarità -continua Giuliano- e l’inerzia dell’organo amministrativo, unitamente agli altri soci, avevamo invitato il Presidente uscente (28 giugno 2016), a convocare con urgenza l’assemblea, senza ricevere nessuna risposta. Considerata la gravità della situazione societaria, abbiamo così deciso di convocare l’assemblea e di eleggere il Consiglio di Amministrazione”.

Il Presidente Giuliano ha evidenziato che ci sono tempi ristretti per partecipare ai bandi della nuova programmazione regionale, e di conseguenza la situazione di stallo creata dai soci del Gal Colline Salernitane, non fa altro che penalizzare l’immagine e il territorio dei Picentini.  Nelle prossime ore sarà predisposto una seduta per sfiduciare l’ex sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando che mantiene senza avere i requisiti la presidenza del Gal.

LASCIA UN COMMENTO