Accorpamento Autorità Portuale di Salerno a Napoli, Cammarota porta la questione in Consiglio Comunale e attacca De Luca: difenda il lavoro dei nostri giovani.

0
77

ThePortOfSalerno“De Luca dica una parola chiara per difendere il lavoro dei nostri giovani”, e la vicenda approda in consiglio comunale “Un conto è ottimizzare i costi in un progetto strategico di ampio respiro, altro è compensare le inefficienze di sistema con le eccellenze specifiche come quella di Salerno.”

Lo afferma in una nota l’avv. Antonio Cammarota, consigliere comunale di Salerno, in ordine alla vicenda dell’accorpamento dell’autorità portuale di Salerno con quella di Napoli.

“A me pare che abbia ragione chi, come Gallozzi, accusa danni enormi, e che rappresenta certamente un interesse privato, ma proprio per questo determinante”, continua Cammarota: “noi abbiamo sempre difeso, e storicamente la migliore intelligenza di Salerno ha sempre difeso, l’idea del porto, innanzitutto quello turistico, ma qui ora si tratta di posti di lavoro, quelli di centinaia di giovani”.

Il Consigliere invita De Luca a fare la sua parte : “il presidente della Regione deve difendere la nostra terra, come ha preso impegno a fare,“ conclude Cammarota “e noi saremo lì a capire se lo farà e se lo avrà fatto o meno, denunciando pubblicamente non appena vedremo le cose che tradiranno il bene e il lavoro della nostra provincia e del nostro porto”. “Intanto”, conclude la nota, “ la vicenda verrà discussa sin dal prossimo consiglio comunale di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO