A grande richiesta tornano gli Scarecrows al Rodaviva di Cava sabato 8. Gli altri appuntamenti di novembre al bar libreria.

0
40

thescarecrows_rodavivaIl meglio del rock dagli anni ’70 ad oggi rivisitato in chiave acustica. Sabato 8 novembre, alle ore 22.00, il “Rodaviva” di Cava de’ Tirreni (Sa) ospiterà l’acoustic rock trio “The Scarecrows”, che ritorna al Bar Libreria di via Montefusco 1 dopo l’entusiasmante serata dello scorso 27 settembre.

Un nuovo attesissimo appuntamento musicale, dunque, in cui la cover band delizierà il pubblico con la riedizione di brani di importanti artisti, tra cui Jeff Buckley, Beatles, Rolling Stones, Nirvana, U2, REM, The Doors, Radiohead, The Smiths, The Cure, Blur e The Police. Stile proprio degli “Scarecrows” è il proporre una rilettura in chiave acustica, più intima e scarna, dei brani super classici di artisti che hanno fatto la storia della musica rock. Il tutto, però, nella dimensione di una classica suonata tra amici, il che conferisce al concerto un’atmosfera di condivisione.

Il gruppo, riunitosi per la prima volta nel dicembre 2011 con lo scopo di mettere su un repertorio acustico di grandi classici del rock, è formato da Claudio Ricevitore (chitarra acustica e voce), Lucio Auciello (voce, chitarra elettrica e acustica 12 corde) e Luca Buoninfante (percussioni e voce).

Ma gli appuntamenti al “Rodaviva” non finiscono qui. Nella fitta alternanza tra musica e letteratura in programma nel mese di novembre si segnala l’incontro di domenica 16 novembre (ore 18.30) con Marco Marsullo, che presenterà il suo secondo romanzo, “L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle Miserabili Monache” (Einaudi). Durante l’iniziativa, condotta da Luca Badiali, interverranno l’attrice-regista Brunella Caputo, che leggerà alcuni passi del libro, e Maria Silvestri del gruppo “Sei di Cava de’ Tirreni se…”.

Venerdì 21 novembre, poi, si svolgerà alle ore 22.00 il concerto del “Marco Clarizia acoustic trio”, formato da Marco Clarizia (voce), Mario Perazzo (piano) e Giovanni Rago (chitarra). La band riproporrà in chiave acustica i più bei brani del panorama musicale internazionale pop-soul-RNB, dagli anni ’60 ad oggi: da Ray Charles ai Creedence, da Stevie Wonder a Michael Jackson, da Whitney Houston ad Amy Winehouse e Adele, passando per alcuni grandi autori italiani come Lucio Battisti e Paolo Conte.

Gran finale del calendario di novembre il “dolce” appuntamento letterario di domenica 30 novembre. Alle ore 18.30 sarà presentato il nuovo lavoro editoriale di Cristina Zagaria, “Sugar Queen” (Sperling & Kupfer), incentrato sulla storia reale di Giada Baldari, una mamma napoletana che ha sconfitto la crisi con il cake design, tanto da arrivare ad aprire una pasticceria. Durante la serata Giada, la “regina delle torte”, darà una dimostrazione live di cake design e preparerà alcune delle sue delizie. In compagnia di Cristina Zagaria interverrà Luca Badiali.

LASCIA UN COMMENTO