A Battipaglia è ancora scontro politico tra Zara e Di Cunzolo

0
31

Il giorno dopo gli attacchi di Carlo Zara a Brunello Di Cunzolo, coordinatore politico della coalizione della sindaca Cecilia Francese, dall’opposizione non emerge alcuna soresa, anzi!

E’ Luigi D’acampora, consigliere all’opposizione, ad esprimere la consapevolezza di come fosse solo una questione di tempo: “Nessuna novità nelle parole di Carlo Zara. Prima delle elezioni la coalizione di civici che sosteneva Gerardo Motta a sindaco ha più volte tentato di far capire all’elettorato che votare Cecilia Francese significava votare Brunello Di Cunzolo. Sapevamo anche che tutto ciò sarebbe accaduto, sinceramente non ci aspettavamo così presto, ma sapevamo che la verità sarebbe venuta a galla. Io stesso più volte mi sono scontrato sui social, proprio con Zara, sulla presenza occulta dell’ architetto. Siamo preoccupati per le sorti della città, a detta di Carlo Zara è addirittura più grave di quello che avevamo prospettato, visto che si è arrivati in neanche cinque mesi a denunciare alcune situazioni alla Procura della Repubblica”.

LASCIA UN COMMENTO