70mo anniversario della morte dell'Arcivescovo di Salerno Mons. Nicola Monterisi, il programma.

0
67

A Salerno arriverà Sua Eminenza il Cardinal Francesco Monterisi, Arciprete Emerito di S.Paolo fuori le mura e membro delle Congregazioni Vaticane per i Vescovi e per i Santi e della Pontifica Commissione per l’America Latina, per presenziare ufficialmente dal 28 al 30 marzo 2014 alle manifestazioni commemorative per l’Arcivescovo di Salerno Nicola Monterisi.

L’Arcivescovo Nicola Monterisi nacque a Barletta il 21 maggio 1867. Il Papa San Pio X nel 1913 lo nominò vescovo di Monopoli e dal 5 ottobre 1929 fu arcivescovo metropolita-primaziale di Salerno, dove rimase fino alla morte. «È passato alla storia come colui che, dopo lo sbarco degli alleati, seppe dire di no al maresciallo Badoglio che voleva requisire il Seminario regionale Pio XI. Ma tutta la vita di monsignor Nicola Monterisi è stata un lungo elenco di azioni esemplari, finanche la stessa morte, con la scelta di spegnersi povero -donò tutto- tra i poveri dell’ospizio cittadino, dove morì il 30 marzo 1944» (dall’articolo di P. Romano, su “La Città” del 16/02/14)

Nel 70° anniversario dalla dipartita di Monsignor Nicola Monterisi è stata organizzata una serie di eventi per ricordarne la figura; eventi organizzati dalla curia arcivescovile di Salerno e dalla Delegazione Regionale Campana dei Cavalieri di Malta ad honorem guidata dal Cav. Prof. Ciro Romano. Il pomeriggio del 28 marzo (ore 16.30) il cardinale visiterà ufficialmente la Casa-Albergo “Immacolata Concezione” dove lo zio decise di morire nel 1944, poi visiterà i vicini Giardini della Minerva; alle 18.30 di Venerdì 28, presso la parrocchia di S. Margherita a Pastena, presenzierà ad un concerto in memoria dell’Arcivescovo Monterisi. Il concerto sarà offerto dal M° Luciano D’Elia e dell’ensemble “Salerno classica”, alla presenza dell’eminentissimo card. Monterisi e Sua Eccellenza l’Arcivescovo Moretti, presenti rappresentante della Provincia e del Comune.

Nella mattinata di sabato 29 marzo il Cardinale Monterisi visiterà la scuola salernitana “Nicola Monterisi”: presso l’istituto di via Loria incontrerà corpo docente e studenti, accolto dal sindaco De Luca e dal Vescovo Moretti. Sabato 29 marzo, alle 16.30, al Museo dello Sbarco, è in programma il convegno di studi “Monsignor Nicola Monterisi e la città di Salerno”. Interventi di: S.E. Luigi Moretti; Ciro Romano, Nicola Oddati, e don Michele Di Martino; conclusioni del cardinale Monterisi. Durante il convegno interverrà il gruppo fiati della Scuola Monterisi, e sarà esposto un inedito quadro di Nicola Monterisi opera del M° Mario Carotenuto.

Le manifestazioni commemorative si chiuderanno domenica 30 marzo alle ore 12.00, nella cattedrale di Salerno, con una solenne celebrazione presieduta dall’illustre porporato, nipote dell’Arcivescovo Nicola Monterisi, alla presenza delle autorità e con la partecipazione degli allievi della Scuola Militare Nunziatella di Napoli I Cavalieri di Malta ad honorem furono istituiti nel 1735, quando il Re Carlo III volle concedere, in perpetuo, ai membri della Reale Arciconfraternita dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista di Catanzaro (fondata nel 1502) il titolo di Cavalieri di Malta “ad honorem”. i Cavalieri di Malta ad honorem sono una Confraternita regolarmente riconosciuta dal Diritto Canonico, dalla Repubblica Italiana e giuridicamente iscritti alla Confederazione Nazionale delle Confraternite d’Italia (ente C.E.I.)

LASCIA UN COMMENTO