UniSaOrienta, il racconto della quarta giornata.

0
153

Giorno numero quattro per “UnisaOrienta”, la manifestazione dell’orientamento e dell’accoglienza che l’Ateneo di Salerno organizza ogni anno per gli studenti degli Istituti Scolastici Superiori. Dopo “l’appello” iniziale, con il saluto a tutte le scuole partecipanti alla giornata odierna, la manifestazione ha preso il via, come di consueto, con gli interventi istituzionali del Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti e della Delegata all’Orientamento studentesco Rosalba Normando.

Questa mattina il programma della giornata ha previsto la presentazione di altri due Dipartimenti UNISA: il Dipartimento di Chimica e Biologia e il Dipartimento di Scienze Giuridiche.

“Quello che sarà il vostro futuro dipenderà dalla passione che metterete nei vostri studi – ha esordito il prof. Placido Neri, direttore del Dipartimento di Chimica. – Il nostro Dipartimento, che si occupa di chimica, biologia e scienze ambientali è stato selezionato tra i Dipartimenti di eccellenza d’Italia, a testimonianza che teniamo alla qualità della nostra ricerca e della didattica. Siamo per questo pronti ad accogliervi nell’affascinante mondo delle molecole e delle macchine molecolari” – ha concluso Neri.

Subito dopo la parola al prof. Giovanni Sciancalepore, direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche: “Il nostro Dipartimento attribuisce grande importanza all’orientamento in ingresso, imbastendo un dialogo quasi osmotico con le scuole, anche oltre regione. Nell’ottica del potenziamento del rapporto tra università e territorio, lavoriamo tutto l’anno con il mondo della scuola, sulle tematiche del diritto civile di interesse comune. Prendiamo per mano gli studenti e intendiamo accompagnarli nel loro percorso, ma pure dopo la laurea, per anticipare di sei mesi la pratica forense”.

Ospite del giorno la Presidente della Corte d’Appello di Salerno, Iside Russo. L’ospite ha colto l’attenzione della nutrita platea di giovani con un monito a tenere d’occhio le proprie passioni: “Qualunque sarà la vostra scelta universitaria, è necessaria la passione – ha sottolineato in apertura al suo intervento – A voi che siete il nostro futuro e la nostra speranza voglio dedicare la parole dell’attivista Malala, la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace: un libro, una penna, un alunno e un’insegnante possono cambiare il mondo”.

UnisaOrienta continua domani, mercoledì 7 febbraio, in Aula Magna a partire dalle ore 9.00, con il seguente programma di interventi:

Saluti istituzionali

Aurelio Tommasetti – Magnifico Rettore Università di Salerno

Rosalba Normando – Delegata all’Orientamento degli Studenti

Interventi

Vincenzo Loia – Direttore del Dipartimento di Scienze Aziendali – Management & Innovation Systems/DISA-MIS

Mario Capunzo – Direttore del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria “Scuola Medica Salernitana”/DIPMED

Testimonianza

LEONIDA PRIMICERIO (PROCURATORE GENERALE DI SALERNO)

 

LASCIA UN COMMENTO