Ri-mediazioni. Dal testo letterario all’immaginario video. Il contest all’Università di Salerno.

0
121

Presso l’Aula “Biagio Agnes” (II piano, edificio Rettorato) del Campus di Fisciano dell’Università di Salerno, si è svolto questa mattina, a partire dalle ore 10, la seconda edizione del contest “Ri-mediazioni. Dal testo letterario all’immaginario video”, promosso dalla cattedra di Media Classici e Media Digitali del professor Alfonso Amendola, in collaborazione con “Unknown Pleasures – Seminario permanente sull’immaginario”.

Il contest nasce dalle attività didattiche e laboratoriali del corso di Media Classici e Media Digitali. Le crew di studenti, che si sfideranno a colpi di video di ispirazione letteraria, sono: M.E.N.S. Production, Oltre il Velo, Felbag Production, Noir Departure, Attratti a Tratti, The Imitation Novel, Communic8, Media in Rec, Sinking Ship, Dislike.

La valutazione finale spetterà a una giuria composta dall’attore Andrea Avagliano, dal videomaker Aldo Galleli, dal producer Ivars Huxly e dal rapper Gerardo Iannone, presieduta dall’attrice-danzatrice Viviane Cammarota.

L’evento si avvale della direzione scientifica dei docenti Alfonso Amendola e Linda Barone, della direzione organizzativa di Cristina Pastore, del coordinamento di Vincenzo Del Gaudio e Simona Castellano, della comunicazione di Mario Tirino e dell’art direction di Luca Lanzetta.

LASCIA UN COMMENTO