Presentata la Rassegna “SUD”: Teatro, Musica, Cinema, Arte e Danza all’Università di Salerno, primo appuntamento: “La Ballata delle Balate” di Vincenzo Pirrotta.

0
147

Questa mattina, in Sala Stampa “Biagio Agnes” al campus di Fisciano, è stata presentata la Rassegna “SUD” – Teatro, Musica, Cinema, Arte e Danza, promossa dal Polo sul Contemporaneo dell’Università di Salerno, in collaborazione con il corso di laurea in Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo (DAVIMUS)

La Rassegna nasce per consolidare la riflessione ampia ed articolata che l’Università di Salerno dedica da tempo allo studio del contemporaneo.  Il primo appuntamento del percorso culturale di “SUD” è domani martedì 10 aprile, alle ore 10.30, in Teatro di Ateneo con lo spettacolo “La Ballata delle Balate”, curato dal drammaturgo, regista e attore siciliano Vincenzo Pirrotta.

In apertura alla conferenza stampa, il Rettore Aurelio Tommasetti, nel raccontare la nascita del progetto, ha dichiarato: “Abbiamo investito e stiamo investendo molto sul contemporaneo per una riflessione seria su quello che ci circonda. Sette sono gli appuntamenti contemplati dalla Rassegna che, a partire da domani, animeranno la nostra Università. Una bella opportunità di formazione e di confronto per i nostri studenti, nonché di ricerca multidisciplinare per i nostri docenti. Artisti dal mondo del teatro, del cinema, della musica e del visivo impreziosiranno il palcoscenico del Teatro di Ateneo con le loro performance ma soprattutto con il loro punto di vista di interpreti sensibili e attenti del nostro Sud”.

Sul concetto di “Sud” e sulla matrice valoriale che lo connota si è soffermata la Delegata alle Arti e allo Spettacolo, prof.ssa Maria Giuseppina De Luca, che ha dichiarato: “Il Sud è un universo in cui si addensano culturre, sapere, usi diversi. Su tutto questo ci vogliamo interrogare per capire come il cinema, l’arte, il teatro ne danno conto. La Rassegna SUD è un’esplorazione dentro la realtà in cui viviamo, un’esplorazione guidata da registi, attori, musicisti, artisti interpreti del dibattito culturale attuale.  Ulteriore obiettivo della rassegna è favorire il confronto tra i diversi linguaggi: dall’arte all’economia, alle scienze, alle nuove tecnologie”.

Al tavolo dei relatori anche la prof.ssa Antonia Lezza del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale, partner attivo nella costruzione del programma della rassegna. “Mi sono occupata in particolare della sezione Teatro della Rassegna, con la proposta di tre spettacoli che vedremo in scena nelle prossime settimane – ha dichiarato la prof.ssa Lezza. Il primo avremo il piacere di ospitarlo proprio domani in Teatro di Ateneo. Un appuntamento importante per i nostri studenti, di tutte le aree, che hanno voglia di vivere il campus nella sua completezza”.

Alla presentazione del progetto ha partecipato anche la musicista Eduarda Iscaro, tra gli artisti protagonisti della rassegna nelle prossime settimane, che nel suo intervento ha sottolineato la necessità di valorizzare la ricchezza e la bellezza culturale del Sud.

Domani martedì 10 aprile, alle ore 10.30 in Teatro di Ateneo, si terrà il primo appuntamento della Rassegna: lo spettacolo “La Ballata delle Balate”, un’intensa pièce teatrale recitata tutta d’un fiato dal drammaturgo Vincenzo Pirrotta, un cunto in prosa e in versi, un’elegia sulla Sicilia che rinnova il legame viscerale dell’artista con la sua isola, dipinta con tinte arcaiche e popolari e con il chiaroscuro inconfondibile di ombre e di luci.

L’evento Facebook dedicato allo spettacolo è disponibile sulla pagina ufficiale dell’Università di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO