L’Incubatore Spin-Off dell’Università di Salerno. Al via le attività.

0
354

Questa mattina al campus di Fisciano è stato presentato l’Incubatore Spin-Off dell’Università di Salerno, ospitato dall’edificio L7 del campus.

L’evento, che ha ufficializzato l’avvio delle attività dell’Incubatore, è stata l’occasione per illustrare le iniziative imprenditoriali degli spin-off accademici, inquadrate nell’ambito dell’impegno generale dell’Ateneo sul versante del trasferimento tecnologico e del supporto all’innovazione.

L’edificio si compone di 15 sedi aziendali con relative aree di facilities a disposizione di 13 spin-off accademici in fase di incubazione e dello sportello per il Trasferimento Tecnologico dedicato allo scouting tecnologico e al supporto alla brevettazione.

Il Rettore Aurelio Tommasetti, nel corso della presentazione, ha dichiarato: “Abbiamo puntato decisamente sulla filiera brevetti, trasferimento tecnologico e spin-off e ne stiamo raccogliendo i frutti. Siamo favoriti dal fatto che essendo un’Università-Campus i saperi lavorano in sinergia e a stretto contatto. Molte di queste realtà imprenditoriali sono frutto, infatti, dell’intreccio dei diversi ambiti disciplinari. L’incubatore si propone come strumento di sviluppo locale volto ad orientare il sistema imprenditoriale verso processi di ricerca e sviluppo e a supportare gli Spin-off accademici. Mission dell’Incubatore è favorire la nascita di impresa ad alto contenuto tecnologico, progetti solidi che sono frutto della ricerca di docenti, studenti, laureati, dottorandi e borsisti. L’obiettivo dell’Incubatore è preparare le iniziative imprenditoriali ad affrontare il mare delle imprese e degli investitori istituzionali. Una realtà importantissima che ormai è solida nel nostro Ateneo e su cui continueremo a puntare”.

Al termine della presentazione il Rettore, il Delegato al Trasferimento tecnologico Cesare Pianese e il Presidente della Commissione “Brevetti, Spin-off e Trasferimento Tecnologico UNISA” Fabrizio Barone hanno accompagnato il pubblico in una visita presso gli uffici degli Spin-off dell’incubatore.

 

LASCIA UN COMMENTO