La Dimensione Europea Della Cultura, convegno all'Università di Salerno il 10 dicembre.

0
54

EuropaIl 10 dicembre, a partire dalle ore 9.00, l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Salerno ospiterà una riflessione dedicata alla dimensione europea delle candidature. Cagliari, Lecce, Matera, Perugia, Ravenna e Siena entreranno in dialogo con Leeuwarden e La Valletta, le due capitali euopee del 2018 e l’attuale capitale Marsiglia.

Ciascun anno il titolo di “Capitale europea della cultura” è assegnato a città che esemplificano la ricchezza e la diversità della cultura europea. L’iniziativa, nata nel 1985, rappresenta oggi una delle manifestazioni culturali più prestigiose e di alto livello in Europa.

Le città possono essere designate come Capitali europee della cultura non solo in forza delle proprie caratteristiche intrinseche, ma in primo luogo per il programma di lavoro che intendono porre in essere durante l’anno di selezione, volto a valorizzare la molteplicità e la ricchezza delle culture presenti in Europa, a rafforzare i legami culturali che tengono unita l’Europa, a promuovere il contatto tra cittadini provenienti da differenti aree europee al fine di favorire la comprensione reciproca e così rafforzare la cittadinanza europea.

L’essere insignita del titolo di “Capitale europea della cultura” e attuare il programma di lavoro proposto rappresenta per la città anche un’occasione unica per elevare il proprio profilo internazionale, ricevere visibilità, incrementare il turismo locale, dare nuova vitalità alla vita culturale.