Concorso Ue per aziende della filiera lattiero-casearia.

0
32

Incoraggiare le aziende della filiera lattiero-casearia ad innovare, sviluppare il giro d’affari e migliorare la qualità della produzione: questo lo scopo del concorso organizzato dal progetto europeo Lactimed, che premia progetti innovativi su base regionale per promuovere i prodotti tipici del Mediterraneo. La gara è aperta a micro, piccole e medie imprese, aziende, associazioni e organizzazioni professionali, studenti, laboratori o centri di ricerca.

Dopo il lancio dell’edizione siciliana a Palermo a maggio, a giugno sarà la volta delle regioni di Bekaa e Baalbeck-Hermel in Libano, della Tessaglia in Grecia, di Alessandria e El-Beheira in Egitto e di Bizerte e Beja in Tunisia. Dopo le conferenze, le persone interessate possono candidarsi presentando la propria impresa, gli obiettivi del progetto e una bozza di business plan. Informazioni sugli eventi e il bando di concorso saranno pubblicati sul sito web del progetto (www.lactimed.eu/en). In ciascun territorio la giuria selezionerà i due progetti migliori dal punto di vista dell’innovazione nel campo della tecnologia e dell’organizzazione, impiegando risorse locali e conoscenze tradizionali.

I vincitori del concorso europeo si aggiudicheranno dei fondi per finanziare l’acquisto di un brevetto, oppure servizi di certificazione, l’acquisto di macchinari o altro. Saranno inoltre messi in contatto con organizzazioni locali e nazionali che potrebbero contribuire allo sviluppo del loro progetto dal punto di vista finanziario, tecnologico o della distribuzione commerciale. Il progetto Lactimed, realizzato nell’ambito del programma europeo di cooperazione transfrontaliera nel Mediterraneo (CBCMed), cerca di rafforzare la produzione e distribuzione di prodotti tipici lattiero-caseari in tutta la regione. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO