Principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli enti locali, venerdì 8 e sabato 9 al Saint Joseph a cura dell’Ordine dei Commercialisti.

0
158
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

“Principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli enti locali” è il titolo del Seminario per Revisori Enti Locali promosso a Salerno dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili in collaborazione con l’Ordine presieduto da Salvatore Giordano. La due giorni di formazione, in programma domani, venerdì 8 novembre (ore 15-20), e sabato 9 novembre (ore 9-13 e 15-18) presso l’Hotel Saint Joseph Resort  (via S. Allende 66) rientra nel ciclo di eventi promosso sul tema degli enti locali dal CNDCEC in collaborazione con gli Ordini territoriali in ogni capoluogo di regione ed eccezionalmente per la Campania ospitato in città, grazie alla collaborazione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno.

Al centro del Seminario un focus particolare sui Principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione pubblicati quest’anno dallo stesso Consiglio nazionale per sensibilizzare i commercialisti che svolgono attività di revisione ad operare secondo la massima diligenza e professionalità che l’incarico e la normativa impongono. I principi elaborati si focalizzano sulle funzioni di vigilanza e collaborazione dell’organo con l’Ente, sulle attività di verifica e, in particolare, sulle procedure di revisione e sulle tecniche di campionamento. Una sorta di vademecum, dunque, tra linee guida e supporto tecnico, per lo svolgimento dell’attività di vigilanza e controllo secondo una regola etico-professionale decodificata univoca cui uniformarsi nella formulazione del giudizio e il cui adempimento costituisce un parametro di riferimento per valutare il corretto esercizio della funzione di revisione.

Oltre a ripercorrere tutto l’iter della revisione, il Seminario toccherà anche argomenti di grande attualità quali le previsioni e i trasferimenti agli enti locali nella manovra finanziaria in fase di definizione, cui le amministrazioni dovranno tener conto nella redazione dei prossimi preventivi di bilancio.

Il primo appuntamento domani si aprirà con gli indirizzi di saluto di Salvatore Giordano Presidente ODCEC di Salerno, di Luigi Della Greca Assessore al Bilancio del Comune di Salerno e di Giuseppe Tagliamonte Magistrato della Corte dei Conti. Sarà poi il Vicepresidente CNDCEC Davide Di Russo a presentare i principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli enti locali elaborati dal Consiglio nazionale e le indicazioni su composizione, funzionamento, programmazione e organizzazione dell’attività di revisione, mentre il Presidente ANCREL (Associazione Nazionale dei Certificatori e Revisori degli Enti Locali che) Marco Castellani illustrerà le funzioni dell’Organo di revisione.

I due autorevoli relatori amplieranno il discorso, nella seconda giornata di sabato, concentrandosi sui controlli – a partire da quelli che vertono sugli atti di programmazione alle verifiche di cassa, dai vincoli di assunzione alle spese di personale – e le relative responsabilità, sempre più pressanti e pregnanti, in capo ai revisori. Con loro relazionerà anche Andrea Ziruolo Professore ordinario dipartimento di Economia Aziendale dell’Università G. D’ Annunzio di Chieti-Pescara; il consigliere dell’ODCEC Salerno delegato all’evento è Ciro Di Lascio.

La partecipazione al seminario è gratuita e consentirà ai dottori commercialisti ed esperti contabili nonché ai revisori contabili di acquisire n. 12 crediti formativi validi per l’iscrizione e/o mantenimento al registro revisori enti locali a seguito di superamento del test finale di 15 domande con il 75% delle risposte esatte argomenti trattati ( Min.Int.circ.F/L 7 del 05.04.2012). Per gli iscritti all’ODCEC saranno riconosciuti anche i crediti formativi ordinari validi ai fini della FPC.

Maggiori dettagli al sito www.commercialistisalerno.it.

LASCIA UN COMMENTO