L'Ingegnere moderno, convegno alla Camera di Commercio venerdì 3 ottobre a cura dell'Ordine degli Ingegneri.

0
113

Michele Brigante 1“Aspetti professionali e competenze dell’ingegnere all’interno delle moderne aziende”: su questo tema l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno, per iniziativa delle Commissioni Giovani e Donne Ingegneri e Dipendenti, chiama a confrontarsi, venerdì 3 ottobre alle 15, nel Gran Salone del Genovesi, all’interno dello storico Palazzo della Camera di Commercio in via Roma a Salerno, tecnici e professionisti impegnati in esperienze lavorative nel mondo dell’industria, sia pubblica che privata.

Dopo i saluti del presidente dell’Ordine, Michele Brigante, e le relazioni introduttive dei presidenti delle due commissioni, gli ingegneri Claudia Zambrano e Sergio Compagnone, gli interventi di affermati manager di importanti realtà nazionali e internazionali daranno un quadro ampio dei possibili ambiti in cui l’ingegnere si trova ad operare (dalla azienda pubblica a quella privata, dalla produzione alla consulenza). Generando spunti di riflessione anche per i giovani, ma non solo, sulle possibilità di lavoro e fornendo, attraverso argomentazioni teoriche ed esempi pratici, informazioni su problematiche relative a processi aziendali e sulla gestione di risorse sia materiali che umane.

“Il target a cui si rivolge questo incontro – precisa il presidente Brigante – è soprattutto quello dei giovani ingegneri, i trentenni, al centro dei grandi processi di innovazione che da qualche anno riguardano la nostra la professione. E’ necessario mettere a disposizione di questa generazione di colleghi, costretti a muovere i primi passi in un momento di grave recessione economica, gli strumenti adatti per orientarsi e riconoscere le nuove opportunità create dall’evoluzione della figura dell’ingegnere e dal carattere transnazionale che la professione va assumendo. Convegni come quelli del 3 ottobre – conclude il presidente dell’Ordine – aiutano a definire meglio la nuova dimensione, non più solo nazionale ma europea, in cui i professionisti sono chiamati a muoversi”.

Questo il programma degli interventi:
15.45 – 16.30 Ing. Fabio Senesi Dirigente struttura per le tecnologie innovative in RFI (Il sistema ERTMS per l’Alta Velocità e applicazioni future)
16.30 – 17.15 Ing. Francesco Favo Dirigente struttura per la diagnostica della rete in RFI (La diagnostica per la Rete Ferroviaria: aspetti tecnici e la gestione delle anomalie)
17.15 – 18.00 Dott. Antonio Pipelnino Direttore Commerciale ISARAIL Organismo di ispezione e certificazione di sistemi e componenti ferroviari (Il ruolo del consulente e le responsabilità di un certificatore)
18.00 – 18.45 Ing. Giuseppe Smiraglia Direttore Tecnico International Packaging Industries Seda Group – (La gestione di sito produttivo: aspetti tecnici, sicurezza del lavoro, ottimizzazione dei processi, manutenzione degli impianti)
18.45 – 19.15 Discussione sugli argomenti trattati (Moderatore Ing. Raffaele Malangone).
Il responsabile scientifico del convegno è l’ingegnere Massimiliano Esposito.

LASCIA UN COMMENTO