Elezioni Ordine dei Medici di Salerno, Ravera il più votato con il 90% dei voti.

0
83

brunoraveraI medici e gli odontoiatri, da venerdì a domenica, si sono recati alle urne nella sede dell’Ordine (via SS. Martiri Salernitani 31) per eleggere i propri rappresentanti.

Su quasi 1500 votanti, il presidente Ravera è stato il più eletto con circa il 90% dei voti.

Oltre al presidente Ravera, nel Consiglio Direttivo dell’Ordine – Albo Medici Chirurgi sono stati eletti: Giovanni D’Angelo, Luisa Pellegrino, Mario Colucci, Natalino Barbato, Francesco Benevento, Renato Cascone, Luigi Di Gregorio, Alberto Gigantino, Attilio Maurano, Rosa Napoletano, Giuseppe Pistolese, Alessandro Renna, Giovanni Ricco, Pasquale Russo.

La prossima settimana il Consiglio si riunirà per eleggere le quattro cariche: presidente, vicepresidente, segretario e tesoriere.

Per la Commissione per l’Albo degli Odontoiatri di Salerno per il triennio 2015-2017, la CAO si è riunita subito dopo la chiusura dello scrutinio e ha riconfermato presidente Gaetano Ciancio.

Nella Commissione Odontoiatri, con Ciancio: Enrico Indelli, Giovanni Pentangelo, Orsola Falivene, Gianfranco Vuolo. Ciancio ed Indelli (i due più votati) entrano di diritto anche nel Consiglio direttivo dell’Ordine.

Nel Collegio dei Revisori dei Conti sono stati eletti: Pasquale Melillo, Maria Gagliardo, Chiara Ritonnaro, Aurelio Occhinegro.

“Lo svolgimento delle recenti operazioni elettorali all’Ordine dei Medici – spiega Ravera – hanno dimostrato ancora una volta la maturità della classe medica salernitana. Senza nessun tono trionfalistico giova rimarcare
che un considerevole numero di colleghi (in misura maggiore rispetto alla precedente tornata elettorale) ha dato fiducia al Consiglio uscente caricandolo ovviamente di grosse responsabilità. La sostanziale unità della
categoria, pur nelle fisiologiche differenziazioni, esce rafforzata da questa consultazione e consente di affrontare i drammatici problemi della Sanità, ospedaliera e territoriale con la ferma determinazione di modificare in profondità una struttura assistenziale largamente insoddisfacente. I medici che non hanno mai rifiutato la collaborazione, ancorché spesso costretti ad operare in condizioni estremamente difficili e precarie, richiedono con forza rispetto e disponibilità all’ascolto, di cui per la verità non ci sono state finora convincenti prove”.

“Ringrazio i colleghi – rimarca il presidente CAO Salerno, Gaetano Ciancio – con i quali ha condiviso il momento elettorale, che hanno partecipato al voto, numerosi, rimarcando la presenza degli odontoiatri all’interno dell’Ordine, al Consiglio direttivo ed al Presidente dell’Ordine, Bruno Ravera, per il sostegno alle attività degli odontoiatri, per un Ordine professionale di sicuro riferimento per gli Iscritti, aperto alle istanze che perverranno dagli odontoiatri

LASCIA UN COMMENTO