Da Salerno a Maranello, sabato 26 alla Stazione Marittima.

0
1319

Due Salernitani per la Rossa “ _ Tecnologia, Design ed Innovazione da Salerno a Maranello.

E’ il titolo dell’evento organizzato Sabato 26 maggio alle 10,00 presso la Stazione Marittima di Salerno dall’Associazione Culturale ATREDEA con il patrocinio del Comune di Salerno, la Stazione Marittima e l’Università degli Studi di Salerno. Il Convegno presentato dal Presidente dell’Associazione ATREDEA, l’arch. Diego Granese,  vedrà la partecipazione di due interpreti di una  straordinaria stagione della Scuderia Ferrari, appunto i Salernitani ing. Nicola Materazzi ed il designer  Pietro Camardella.

Modererà il Convegno il prof. Gianfranco Rizzo Ordinario della Cattedra di  Macchine e Sistemi Energetici presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Salerno.

Si discuterà della straordinaria coincidenza che  portò due professionisti Salernitani a lavorare da

protagonisti alla realizzazione dell’autovetture simbolo del made in Italy nel mondo: le mitiche FERRARI.

L’ing. Nicola Materazzi responsabile del settore corse dal 1979,  fu il fenomenale progettista responsabile dell’adozione dei motori turbo in Ferrari, dove seguì numerosi progetti di auto di serie, come GTO, Testarossa, Ferrari 288 GTO Evoluzione, 412 GT, 328, 208 Turbo.  Ma è la  F40 il capolavoro dell’ing. Materazzi, della mitica autovettura curò la completa progettazione. La F40 è anche il punto di contatto fra i due salernitani; infatti la F40 venne disegnata dal designer Pietro Camardella che dal 1984 al 1991 lavorò alla PININFARINA Studi e Ricerche ed ove disegnò oltre alla stessa F40 anche la 512 TR, la F50 e la 456 G, come anche la Concept Car Ferrari Mythos.

LASCIA UN COMMENTO