Colf e badanti: stipendi anno 2016 ed inquadramento.

0
608

alfonsoangrisani21a cura dell’Avv. Alfonso Angrisani, presidente dell’Associazione ALEC

Nel Presente articolo parliamo di due aspetti importanti per le tante colf e badanti che prestano il loro lavoro in Italia in particolare facciamo riferimento all’inquadramento del personale ed alla loro retribuzione per l’anno 2016 (Vedi Tabella alla fine di articolo ) Facendo riferimento al Contratto Collettivo Nazionale dei lavoratori del comparto domestico che è stato sottoscritto in data 01 Luglio 2013 e con scadenza alla data del 31 Dicembre 2016. Le colf e badanti in Italia possono essere classificate secondo i seguenti livelli:

Livello A
Collaboratori familiari generici non addetti all’assistenza di persone, sprovvisti di esperienza professionale o con esperienza, maturata anche presso diversi datori di lavoro, non superiore a 12 mesi; lavoratori che, in possesso della necessaria esperienza, svolgono con competenza le proprie mansioni a livello esecutivo e sotto il diretto controllo del datore di lavoro.

Livello A super
Rientrano in questo livello i profili espressamente indicati dal c.c.n.l.: addetto alla compagnia e baby sitter.

Livello B
Collaboratori familiari che, in possesso della necessaria esperienza, svolgono con specifica competenza le proprie mansioni, ancorché al livello esecutivo una colf che ha maturato esperienza potrà essere inquadrata in questo livello .

badante1Livello B super
Rientra in questo livello il profilo espressamente indicato dal c.c.n.l.: assistente a persone autosufficienti.

Livello C
Collaboratori familiari che, in possesso di specifiche conoscenze di base, sia teoriche che tecniche, relative allo svolgimento dei compiti assegnati, operano con totale autonomia e responsabilità.

Livello C super
Rientra in questo livello il profilo espressamente indicato dal c.c.n.l.: assistente a persone non autosufficienti non formato.

Livello D
Collaboratori familiari che, in possesso dei necessari requisiti professionali, ricoprono specifiche posizioni di lavoro caratterizzate da responsabilità, autonomia decisionale e/o coordinamento.

Livello D super lavoratore addetto allo svolgimento di mansioni plurime ha diritto all’inquadramento nel livello corrispondente alle mansioni prevalenti.

Livello D super
Rientrano in questo livello i profili espressamente indicati dal c.c.n.l.: ad esempio il direttore di casa.
Dopo una brevissima carrellata sulla classificazione del personale nella tabella sotto indicata viene fatto riferimento all’aspetto retributivo per l’anno 2016 facendo una differenza tra lavoratori che vivono con i loro datori di lavoro e coloro che invece prestano lavoro nelle ore diurne mentre la notte ritornano nelle loro case , a coloro che prestano una assistenza notturna o assicurano una presenza notturna e mettendo ben in risalto i valori orari .

Categoria Conviventi Conviventi (fino a 30 ore settimanali) Non conviventi (valori orari) Assistenza notturna Presenza notturna
DS 1.192,52 8,06 1.371,42
D 1.135,73 7,72
CS 965,38 6,69 1.110,18
C 908,60 658,71 6,35
BS 851,80 596,26 6,02 979,57
B 795,01 567,87 5,68
AS 738,23 5,36
A 624,65

1 COMMENTO

  1. Inutile mettere che non si farà mai e mai un contratto a norma di legge. Anche i sindacati perché accettano di fare un contratto per badante convivente di 25 ore settimanali? Quando sanno che una badante convivente lavoro nonstop?Perché si da solo giovedì dalle 14 alle 20 libero e solo la domenica? La legge e 12ore il giovedì e 24 la domenica. Quando arriverà qualcuno che difenderà queste povere lavoratrici? Grazie

  2. Salve io lavoro badante da una copia anziani , il signore sta bene, la signora non autosufficiente, si lavora anche di notte (per portarla al bagno ). Con stipendio 800 euro.Camera per la badante non c’è .

  3. Inutile…tutti questi tabellini.Quanti sono i datori di lavoro che rispettano. Dobbiamo accettare le loro condizioni.Non accetti. .Non lavori.
    Siamo sempre,,e resteremo sempre Stranieri!
    Felici quelli che trovano ..quelli che rispettano i loro diritti!

LASCIA UN COMMENTO