Clima e stress termico, 2 giorni di convegni all'Ordine degli Ingegneri di Salerno.

0
52

L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno avvia anche il processo di internazionalizzazione e scambi culturali con studiosi di tutto il mondo. OGGI lunedì 19 e DOMANI martedì 20 maggio il Presidente Michele Brigante riceverà ed ospiterà, presso la sede dell’Ordine, la riunione, a porte chiuse, del Gruppo di Lavoro 1 (Thermal Environments) del Sottocomitato 5 (Ergonomics of the Physical Environment) del Comitato Tecnico 159 (Ergonomics) dell’ISO. Del gruppo di lavoro fanno parte studiosi ed esperti provenienti da tutto il mondo.

“La riunione – dice il Presidente Brigante – è dedicata a vari temi, primo tra i quali la revisione delle più importanti norme del settore e che definiscono gli indici di comfort e stress termico, da caldo e da freddo. Argomenti che sono di grande rilevanza sia per i progettisti termotecnici (e non solo), sia per i responsabili della sicurezza e che riguardano aspetti generali di sostenibilità ambientale”.

Il chair del gruppo di lavoro è il professore Bjarne W. Olesen, direttore dell’International Centre for Indoor Environment and Energy della Technical University of Denmark e vice presidente ASHRAE, esperto di fama internazionale e allievo del professore P. Ole Fanger, tra i maggiori studiosi di ambienti termici dei nostri tempi (a lui si deve la definizione dell’indice PMV, utilizzato in tutti i Paesi).

Inoltre sarà presente il professor Ken Parsons, Pro-Vice Chancellor for Research all’Università di Loughborough (GB), dove insegna Ergonomia Ambientale, chair del Sottocomitato 5 del Comitato Tecnico 159 dell’ISO e convenor del mirror group CEN TC 122 WG11.

La professoressa Francesca Romana D’Ambrosio, Ordinario di Fisica Tecnica Ambientale dell’Università di Salerno e membro del Gruppo di Lavoro ha promosso ed organizzato la riunione di esperti a Salerno, e i Consiglieri dell’Ordine Francesco de Martino e Raffaele Tarateta cureranno gli aspetti organizzativi e di ospitalità.

La riunione del Gruppo di Lavoro non prevede la partecipazione aperta; tuttavia ne sarà fornita una sintesi ed a breve verrà organizzato un incontro/convegno per la diffusione delle ultime novità e degli indirizzi tecnico-scientifici di maggiore interesse, nell’ambito del piano formativo con il riconoscimento dei crediti professionali.

LASCIA UN COMMENTO