Architettura, Patrimonio Culturale e Turismo: Sfide di Valorizzazione Integrata, sabato 20 a Casal Velino.

0
143

“Architettura, Patrimonio Culturale e Turismo: Sfide di Valorizzazione Integrata”. Questo il titolo di una conferenza in programma sabato 20 maggio presso la nuova sede dell’Associazione Identità Mediterranee nel comune di Casalvelino, in via Nazionale (Vallo Scalo).

L’iniziativa nasce dalla consapevolezza che tutti i soggetti portatori di interesse in un territorio hanno la necessità di interrogarsi sui come e i perché delle loro azioni, e di collaborare attraverso linee guida condivise e consapevoli per la conservazione del loro patrimonio culturale materiale ed immateriale e per il contemporaneo sviluppo socio economico sostenibile delle comunità locali.

La Conferenza si svilupperà nel corso di una intera giornata (dalle 10.30  alle 19) comprendendo anche, nella pausa pranzo , una visita ad un “patrimonio minore” dell’area guidata dalla Soprintendenza di Salerno .

La manifestazione, coordinata dall’architetto Carla Maurano, presidente dell’Associazione Identità Mediterranee e specialista di gestione del Patrimonio Culturale, vede l’Ordine degli Architetti Paesaggisti e Conservatori di Salerno in prima linea tra gli organizzatori, insieme alla Soprintendenza di Salerno ed Avellino, l’ANCE, Il Touring Club.

L’iniziativa si articolerà in tre fasi. Alle 10.30 comincerà un seminario, coordinato dall’architetto Maurano, sul tema “Paesaggi, architetture e fruibilità turistica. Il PSR Campania, i centri storici e la ruralità del paesaggio”. Vi prenderanno parte la presidente dell’Ordine degli Architetti di Salerno, Maria Gabriella Alfano, Giovanni Villani, della Soprintendenza di Salerno, Angelo Verderosa della Fondazione Bio Architettura, Giovanni Veneri, dell’ANCE AIES, Luigi Mastrantuono di Finanza Indipendente.

Dalle 14 alle 16 è in programma una visita guidata al Convento restaurato di Gioi e agli affreschi, con dibattito sulla destinazione d’uso del sito

Dalle 17, tavola rotonda finale allargata ai sindaci dei Comuni di Gioi, Salento, Casal Velino, Orria e Castelnuovo, e al presidente della Fondazione Grande Lucania, Francesco Castiello.

LASCIA UN COMMENTO