Terra dei fuochi: Cammarota (Presidente Commissione Provincia di Salerno) scrive ai Sindaci.

0
41

Nella qualità di Presidente della Commissione Provinciale Speciale “Terra dei Fuochi”, e per i fini a cui é preposta, ovvero di verificare la “presunta contaminazione del territorio con rifiuti tossici in particolare riferimento alle incidenze tumorali o di altre patologie nonché al comparto agroalimentare”, e quindi al monitoraggio e alla tutela della salute della nostra gente e i prodotti della nostra terra, ho invitato i Sindaci dei Comuni della Provincia, quali soggetti istituzionali protagonisti del territorio, a comunicare eventuali criticità, nonché informazioni e dati rilevanti a loro conoscenza.

La Commissione ha richiesto l’audizione di soggetti istituzionali e acquisizione di documentazione dell’ing. D’Acunzi, responsabile settore ambiente Provincia di Salerno, dell’Assessore Bellacosa, di esperti Asl, e altra documentazione è in fase di formazione; ed è stato istituito un link istituzionale sul sito della Provincia, nonché un indirizzo di posta elettronica commissione.terradeifuochi@provincia.salerno.it, a cui far pervenire eventuali segnalazioni da parte di tutti.

Son state anche stabilite aree di riferimento territoriale dei Commissari: per la zona Sele Picentini il Consigliere Domenico Volpe, per il Vallo di Diano il Consigliere Rocco Giuliano, per l’Agro-Nocerino Sarnese il Consigliere Luigi De Vivo, per Salerno, Valle dell’Irno e costiera Amalfitana il sottoscritto Antonio Cammarota, per il Cilento e il sud della Provincia il Consigliere Salvatore Iannuzzi, al quale è stato delegato l’aspetto sanitario.

La Commissione, senza oneri e formata da tutte le forze politiche che hanno eletto in Consiglio i membri a scrutinio segreto, si riunisce ogni martedì alle ore 12.00 in seduta pubblica presso l’aula del Consiglio Provinciale, e, acquisite le prime informazioni rilevanti, sarà anche itinerante.

Avv. Antonio Cammarota

Presidente Commissione Terra dei Fuochi Provincia di Salerno

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO