Sorpresi a sotterrare rifiuti speciali, denunciati dai Carabinieri a Polla.

0
879

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (SA), nel corso di controlli nell’area industriale di Polla (SA), finalizzati alla verifica del rispetto della normativa ambientale,  denunciavano a piede libero tre uomini – un 30enne, un 61enne ed un 74enne del posto – per abbandono incontrollato di rifiuti speciali ed attività di gestione dei rifiuti non autorizzata.

Nella circostanza, i militari della Stazione Carabinieri di Polla, in collaborazione con quelli della locale Stazione Carabinieri Forestale, in un terreno sito nella Zona Industriale del citato Comune, sorprendevano nella flagranza di reato i prevenuti intenti ad interrare, anche con l’ausilio di un escavatore ed un autocarro, circa 2 tonnellate di rifiuti speciali, anche pericolosi; gran parte del materiale rinvenuto nel sito – un’area di circa 5000 mq, sottoposta a sequestro – risulta composto da lastre in fibrocemento-eternit, materiale di risulta da demolizione, pneumatici e varie componenti plastiche e ferrose.

L’ARPAC è stato interessato per gli accertamenti di competenza.

LASCIA UN COMMENTO