Rio Santa Marina, appuntamento con il tradizionale tuffo domenica 7.

0
1178
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

L’associazione culturale Spartacus di Ottaviano e Briganti Sarrastri organizzano, per l’ottavo anno consecutivo, il tradizionale tuffo nel Rio Santa Marina, uno degli affluenti principali del fiume Sarno.

L’iniziativa, che quest’anno sarà “plastic free”, ha lo scopo di sensibilizzare sulla tutela dell’ambiente e delle risorse idriche, mostrando come potrebbe essere il Sarno lungo tutto il suo corso: un fiume nel quale ci si può bagnare.

“L’auspicio è che si possa intervenire metro dopo metro sugli scarichi illegali, recuperando ogni anno chilometri di fiume” dichiara il dott. Gennaro Barbato, presidente dell’associazione Spartacus, che aggiunge: “Sarno, con l’acquedotto augusteo, il teatro ellenistico-romano e le sue sorgenti ha tutto per poter primeggiare: servono politiche attente e un’adeguata proposta culturale”.

Rio Santa Marina è divenuto da tempo un punto di ritrovo per gli ambientalisti e per gli amanti del territorio: l’annuale tuffo nelle sue acque refrigeranti costituisce un’occasione di convivialità e serve ad accrescere le sinergie tra gli attivisti.

L’appuntamento è Domenica 7 Luglio 2019, alle ore 10:30, in località Masseria Pigliuocco a Lavorate di Sarno: si consiglia ai partecipanti di parcheggiare in Via Lavorate Centro e di procedere a piedi verso l’azienda Montoro Erbe.

Per maggiori informazioni sull’evento si consiglia di fare riferimento al gruppo facebook “Scopriamo il Vesuviano, il Nolano e Sarno”.

 

LASCIA UN COMMENTO