Giffoni, la Masterclass Eco.

0
733

La Masterclass ECO è stata pensata e sviluppata come una piattaforma di sensibilizzazione, formazione ed informazione delle presenti generazioni sulla tematica ambientale. Il vero obiettivo del progetto è orientare i giovani verso un’autentica missione civile da portare avanti nel tempo, giorno dopo giorno, facendola diventare il proprio lavoro. Dal 19 al 27 luglio alla 49esima edizione del Giffoni Film Festival, gli oltre 90 ragazzi tra i 16 ed i 34 anni d’età scelti per far parte della Eco avranno la possibilità di incontrare e conoscere addetti ai lavori, esperti della green economy, testimonial d’eccezione del mondo green, case history di aziende o enti particolarmente impegnati nello sviluppo e diffusione di buone pratiche. Una rassegna che vede come Main Partner i consorzi di recupero e riciclo imballaggi CONAI, COMIECO, RILEGNO, COREVE, COREPLA, RICREA e CIAL, e con il supporto di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. A presentare la Masterclass Eco sarà lo scrittore e giornalista Luca Pagliari, autore e conduttore di servizi e programmi su reti Rai e La7, da anni particolarmente sensibile alle tematiche green e al ciclo virtuoso dei rifiuti.

Il programma delle attività si articola in tre momenti distinti:

  • Informazione: la mattina in Sala Verde sarà dedicata agli incontri e alla conoscenza con alcune realtà industriali o accademiche impegnate nella green economy, buone pratiche e case history sul mondo green
  • Formazione: il pomeriggio all’Antica Ramiera o in Sala Blu Grimaldi Lines ci sarà la parte didattica della Masterclass Eco, con approfondimenti tecnici e discussioni scientifiche su fonti energetiche alternative, cambiamenti climatici, diminuzione dell’inquinamento, etc;
  • Sensibilizzazione: dal 21 al 26 luglio, a partire dalle 18:30 in Sala Galileo, gli oltre 1000 jurors +10 prenderanno parte ai Green Game, il videogioco interattivo sulla raccolta differenziata realizzato dai Consorzi nazionali di recupero e riciclo imballaggi.

 

Si inizierà venerdì 19 luglio con il CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi e a seguire con Generated, azienda che realizza sneakers ecosostenibili al 100% grazie al riciclo della gomma degli pneumatici. La giornata continuerà con i Capone & BungtBangt accompagnati dal responsabile comunicazione RICREA – Consorzio recupero e riciclo imballaggi in Acciaio, il dottor Roccandrea Iascone, per parlare di riciclo creativo degli imballaggi in acciaio. Sabato 20 luglio spazio alla mobilità sostenibile con il dottor Mauro Caruccio, amministratore delegato di Toyota Italia. E nel pomeriggio ci sarà la presentazione del cortometraggio Tonino dedicato ad Antonio Esposito Ferraioli, vittima innocente della camorra ucciso nel 1978 a Pagani (Sa), prodotto da Cgil e Flai Cgil con la Fondazione Pol.I.S, l’associazione culturale “Ambress’…am press” e il presidio paganese di “Libera” in collaborazione con Giffoni Experience per “Giffoni per la Legalità“. Presenti in sala anche don Luigi Ciotti, presidente nazionale di “Libera – Associazioni, nomi e numeri”, e Maurizio Landini, segretario generale CGIL, con cui poi discuteranno gli ecomasterclassers. La mattina di domenica 21 luglio, grazie a RILEGNO – Consorzio recupero e riciclo imballaggi in Legno, sarà dedicata al sistema circolare del legno con la dottoressa Elena Lippi, responsabile comunicazione e sostenibilità Consorzio Rilegno. Nel pomeriggio si discuterà di energia nucleare e robotica al servizio del “Sistema Paese”, progetti portati avanti da ENEA, con l’ingegnere Aldo Pizzuto e il responsabile del Laboratorio di Intelligenza Robotica Andrea Zanela. Lunedì 22 luglio sarà il turno di COMIECO – Consorzio nazionale recupero e riciclo imballaggi a base Cellulosica, che parlerà della filiera a ‘energia solare’ basata sulla raccolta differenziata con il responsabile Roberto Di Molfetta, e a seguire si affronterà il tema dei cambiamenti climatici e della ricerca in Antartide portata avanti da ENEA e con il climatologo Gianmaria Sannino e il ricercatore Guido Di Donfrancesco. Martedì 23 luglio COREVE – Consorzio recupero e riciclo imballaggi in Vetro e il responsabile Massimiliano Avella parleranno del vetro come modello per l’economia circolare. Mercoledì 24 luglio la dottoressa Valentina Meschiari, responsabile comunicazione di COREPLA – Consorzio recupero e riciclo imballaggi in Plastica, interverrà sul valore della plastica e del suo ciclo virtuoso, mentre nel pomeriggio Enrico Fontana, tra i promotori della legge sugli ecoreati e responsabile nazionale Legambiente ufficio economia civile, spiegherà le differenze tra ecomafie ed economia circolare dei rifiuti. Giovedì 25 luglio Gennaro Galdo, responsabile comunicazione locale Consorzio Cial – Consorzio nazionale recupero e riciclo imballaggi in Alluminio, illustrerà le connessioni tra eventi d’arte, didattica e comunicazione con la sostenibilità ed il riciclo dell’alluminio. Per il resto della giornata, invece, sarà dato ampio spazio alla mobilità sostenibile con l’on. Luca Cascone, presidente della IV Commissione della Regione Campania all’Urbanistica, Lavori pubblici e Trasporti, e poi con il presidente ACI, Angelo Sticchi Damiani. Venerdì 26 luglio confronto sull’elaborazione di una via mediterranea all’innovazione tecnologica e di Industria 4.0 con il Magnifico Rettore dell’Università Federico II di Napoli, Gaetano Manfredi, Andrea Prete, Presidente della CCIAA di Salerno, Tommaso De Simone, presidente della CCIAA di Caserta e Vicepresidente di Unioncamere, Leopoldo Angrisani, direttore CeSMA, Luigi Nicolais, presidente Digital Innovation Hub – Confindustria, Alex Giordano, direttore Scientifico del programma Societing 4.0 e di PIDMed, Giuseppe Tripoli, direttore generale Unioncamere. L’ultimo appuntamento della Eco Masterclass sarà con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e Lucio d’Alessandro, Magnifico Rettore dell’UNISOB, che presenterà i corsi di laurea triennale e magistrale su economia aziendale e green economy.

*Programma non definitivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here