La scuola che cambia: Vanvitelli, lo sviluppo ecosostenibile ci porta in Europa

1
81

Guarda all’Europa il piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto Tecnologico Statale L. Vanvitelli di Cava de’ Tirreni.

vanvitelli comeniusNumerose  le iniziative  per motivare, incrementare e migliorare lo studio della lingua Inglese e la mobilità dei propri studenti all’estero. Degno di nota, il Multilateral Comenius Project 2012-2014, “Green Building” che abbraccia il tema della Costruzione Ecosostenibile, e vede come partner stranieri Svezia, Turchia, Romania e Austria.

Il progetto educativo Comenius ha la durata di due anni e  fa parte delle iniziative promosse dal Parlamento e dal Consiglio Europeo  con il Lifelong  Learning Programme, il programma d’azione comunitaria nel campo dell’apprendimento permanente.  Gli obiettivi perseguiti sono: sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea ed aiutare i giovani ad acquisire le competenze necessarie ad una vita, personale e professionale, da cittadini europei attivi.

L’iniziativa punta a studiare differenti modi di progettare ed edificare nel vanvitellirispetto dell’ambiente che ci circonda.
Il Vanvitelli è coordinatore del progetto di una casa ecosostenibile e ne ha disposto la planimetria, alla scuola svedese il compito di scegliere i suoli più adatti, all’Austria le decisioni in merito ai materiali e  alla Romania l’abbellimento paesaggistico; la Turchia contribuisce con i pannelli solari. Il prossimo meeting avrà luogo in Turchia a marzo.

Tutte le attività del progetto non solo sono a  beneficio degli alunni, ma arricchiscono le capacità di insegnamento del personale.

Oltre agli studenti del triennio, Il Green Building Team del Vanvitelli si avvale infatti di numerosi docenti: Gianna Barrella, Francesco Rossi, Ciro Sorrentino, Rosa Rocco, Agnese Salerno, Maurizio Murolo, Gianfranco Albano, sotto l’attenta supervisione del dirigente scolastico Elisabetta Barone.

La prof.ssa di lingue Gianna Barrella, coordinatrice del progetto, si fa portavoce di tutti “Questa esperienza offre ad alunni e docenti l’opportunità non solo di acquisire e migliorare le  proprie conoscenze dell’argomento su cui si basa il partenariato, ma anche di accrescere la propria capacità di lavorare in gruppo, di comunicare in altre lingue concretizzando la motivazione all’apprendimento delle lingue straniere.”

L’educazione ambientale arricchisce la figura professionale del geometra,  il cui operato mira al raggiungimento di un equilibrio spazio-temporale tra uomo e ambiente,  nell’ottica di uno sviluppo socio-economico sostenibile dal sistema terra.

Continua la prof.ssa Barrella: “L’educazione verso risparmio ed efficienza energetica avvicina nel confronto realtà geograficamente distanti, sottolineando come la cultura della legalità e della sostenibilità ambientale sono  ancora  le chiavi per la prevenzione di fenomeni catastrofici.  Attraverso questi temi, gli alunni possono condividere informazioni sulle loro diverse situazioni socio-economiche. Ciò consente di aumentare le opportunità di apprendimento per tutti i nostri figli.

Altre attività alimentano la proiezione verso l’Europa: il Por Campania C1 consente agli allievi meritevoli di trascorrere un mese all’estero; il Vanvitelli  è sede di esami Trinity e Test Center Aica per il conseguimento della patente europea e per lo sviluppo di competenze nell’uso di software come il Cad e il Gis. In programma corsi d’inglese anche per i docenti.

Ulteriori e funzionali strumenti messi a disposizione dall’Istituto per migliorare la formazione in uscita dei giovani e integrarla sempre più ad esperienze in contesti di lavoro, perché possano diventare uomini competenti al posto giusto.

istituto vanvitelli

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO