Roccadaspide: Successo per l’edizione 2013 di Puliamo il Mondo

0
57

03102013_puliamo-il-mondo_03Pochi giorni dopo la più grande manifestazione di volontariato al mondo, che ha visto protagonisti migliaia di ragazzi e che anche a Roccadaspide ha visto l’adesione del comune e delle scuole, il sindaco traccia un bilancio dell’edizione 2013 di “Puliamo il mondo”, rallegrandosi della grande partecipazione degli studenti e soprattutto compiacendosi della grande attenzione che i più giovani dimostrano di avere nei confronti dell’ambiente. Con l’edizione 2013 della manifestazione promossa da Legambiente, che a Roccadaspide ha visto anche la partecipazione dell’ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, si rafforza la convinzione che è necessario puntare su giovani e giovanissimi per conseguire risultati ancora più importanti, già straordinari, raggiunti fino ad ora, con una percentuale di raccolta differenziata che sfiora il 90%.

A questa edizione di “Puliamo il mondo” hanno partecipato circa 70 ragazzi di I° media della “Dante Alighieri” di Roccadaspide, che hanno ripulito il Parco della Concordia e le vie del centro storico da carte e rifiuti  abbandonati in strada da qualche incivile che ancora non ha compreso la necessità di tenere pulito e decoroso l’ambiente.  La manifestazione è stata promossa dall’amministrazione comunale con la collaborazione della Dirigente scolastica e si è svolta sotto la vigilanza del sindaco Girolamo Auricchio e di alcuni assessori.

“Ancora una volta gli studenti ci riempiono di soddisfazioni – commenta il sindaco Auricchio – perché dimostrano grande senso civico. Non dimentichiamo che quando nel 2007 abbiamo dato inizio alla raccolta differenziata ‘porta a porta’ e poi negli anni seguenti abbiamo proseguito con altre iniziative finalizzate alla tutela dell’ambiente i ragazzi ci hanno fornito un grosso aiuto perché sono stati il mezzo attraverso il quale raggiungere le famiglie. Un ringraziamento particolarmente sentito va alla Dirigente scolastica, la dottoressa Maria Aiello, e al presidente regionale di Legambiente Campania, Michele Buonomo, per la collaborazione nell’impegno costante a tutela dell’ambiente”.

LASCIA UN COMMENTO