Open Day al De Filippis – Galdi di Cava.

0
844
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

E’ un viaggio tra antichi rituali di accoglienza il percorso tracciato dagli allievi dell’indirizzo linguistico con samovar russi e tea room in perfetto “british style”, dolci tipici, canti e danze, dalla  Salsa  al Can can a rievocare suggestive atmosfere da Belle époque parigina. Ma ci sarà anche l’Inno alla gioia, su testo di Schiller, per un omaggio all’Europa.  La lettura animata del Simposio di Platone e la rappresentazione di lontane narrazioni mitologiche, come la struggente vicenda d’amore di Orfeo ed Euridice o l’eroica impresa di Teseo contro il Minotauro, saranno alcune delle performances degli studenti dell’indirizzo classico.

Animazione didattica per insegnare ad emozionare, comunicazione ed illusioni percettive nelle sezioni di Scienze Umane mentre, nell’indirizzo Economico-sociale, gli alunni si cimenteranno in una simulazione di un mercato della Napoli boccaccesca del 300 con cambiavalute, usurai, mercanti e coniatori di monete, in una ricerca di mercato, e nella lettura della Costituzione italiana e della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Vi saranno “officine” di scrittura creativa  e book trailer, letture ad alta voce e conversazioni in lingua straniera. Nei laboratori di Scienze si assisterà ad esperimenti di chimica e fisica e nelle palestre a coreografie di step e competizioni  di pallavolo.

Attraverso lezioni-concerto ed esibizioni solistiche e in formazioni di musica d’insieme, gli allievi del Liceo musicale illustreranno le molte discipline strumentali e le materie d’indirizzo e metteranno in luce doti artistiche  e capacità di autocontrollo, che fanno parte integrante della preparazione di un musicista.

Ma ci sarà spazio anche per l’Alternanza Scuola-Lavoro con i progetti elaborati in convenzione con scuole di interpretariato e redazioni giornalistiche, con l’Ente provinciale per il Turismo e con il Club Alpino Italiano, con il Fondo Ambiente Italia e con le scuole dell’infanzia e primarie della Città.

Queste sono solo alcune delle attività che, nei giorni 19 e 20  gennaio, accoglieranno i ragazzi dell’ultimo anno delle scuole medie inferiori del territorio ed i loro genitori perché il Liceo cittadino sia conosciuto nell’offerta formativa per una consapevole  scelta futura.

L’Istituto comprende due realtà scolastiche storiche del territorio,  l’antico Istituto Magistrale “Federico De Filippis” e il Liceo Classico “Marco Galdi”. “Sono entusiasta di presiedere questa scuola complessa – dichiara la Dirigente scolastica, professoressa Maria Alfano – perché presenta cinque indirizzi e, quindi, cinque progettualità specifiche ma  – precisa la Preside – con tante figure professionali e docenti qualificati, preparati dal punto di vista metodologico e didattico ed anche attenti ai risvolti psicologici e alle problematiche che caratterizzano l’età dei nostri alunni in questa particolare epoca, in questa società moderna e liquida”.  Ed infatti, il Liceo De Filippis-Galdi contempla, nella sede di via Gaetano Filangieri, tre importanti indirizzi: Scienze umane, Scienze umane con opzione Economico sociale, e Linguistico.

Il Liceo delle Scienze umane annovera, fra le discipline di indirizzo, ambiti sicuramente affascinanti come la filosofia, la psicologia, la pedagogia, la sociologia e l’antropologia.  Il percorso di studi offre una preparazione completa ed approfondita per intraprendere qualsiasi facoltà universitaria sia scientifica che umanistica. Il curricolo favorisce, inoltre,  la costruzione degli strumenti necessari per operare sia dal punto di vista didattico e formativo, sia per i servizi alla persona. L’indirizzo economico-sociale, poi, rappresenta una variante moderna e particolarmente significativa al liceo delle scienze umane : il curriculum comprende lo studio sistematico di due lingue comunitarie ,  del diritto e dell’economia. È utile ricordare che tutte le professioni legate all’ambito economico, secondo l’ISTAT, sono richieste in modo particolare. Il liceo economico-sociale garantisce una base fruibile e particolarmente efficace per dirigersi verso lo studio delle scienze giuridiche, economiche e sociali, pur potendo affrontare qualsiasi percorso universitario  con successo.
Il Liceo linguistico, poi, vanta una robusta preparazione per diventare protagonisti attivi e competenti nel mondo globalizzato e multiculturale in cui viviamo. La presenza del docente madrelingua, accanto all’insegnante curricolare, e i viaggi-studio , con permanenza in famiglie, consentono un apprendimento vivo delle lingue. La scuola garantisce il conseguimento di certificazioni in lingua straniera: Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo e in Russo, lingua studiata solo al Liceo De Filippis, nella provincia di Salerno. Discipline aggiuntive ed opzionali: cinese e arabo.

 

In via Rosario Senatore, invece,  ha sede il Liceo “Marco Galdi”, con gli indirizzi Classico e Musicale.

Lo studio delle civiltà greca e latina permette agli alunni del Liceo classico di costruire un solido bagaglio culturale, sviluppando competenze logico-espressive di alto livello. Lo studio delle discipline scientifiche è potenziato con ore di lezioni aggiuntive e corsi di approfondimento opzionali. In convenzione  con il Dipartimento di Farmacia dell’Ateneo di Salerno, sono organizzati, inoltre, corsi di potenziamento in logica, in biologia (già nel primo biennio) e in chimica finalizzati a favorire l’accesso alle facoltà scientifiche. A partire dall’anno 2015-16 l’Istituto collabora con il Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Perugia, per la formazione dei docenti e la realizzazione di “Matematica &  Realtà”.

Il Liceo Musicale, infine, attivo da cinque anni, in convenzione con il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno, accoglie, previa selezione, gli adolescenti che suonano         uno o più strumenti o vogliono coltivare le loro attitudini artistiche. Per cinque giorni a settimana gli insegnamenti delle discipline di base del curriculo liceale si svolgono in mattinata; in orario pomeridiano è invece previsto lo studio delle materie specifiche di  indirizzo ( esecuzione ed interpretazione, canto, musica d’insieme, ecc.) Il diploma di Liceo Musicale consente l’accesso sia ai corsi AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale), sia a tutte le altre facoltà universitarie. Il nuovo indirizzo di studi offre ai giovani l’opportunità di mettere alla prova il loro talento, anche in prospettiva di una futura carriera nel mondo dello spettacolo. Nel corso dell’anno scolastico, gli alunni, guidati dai loro docenti,  si esibiscono in saggi musicali e in concerti pubblici. Sono attive Master classes estive.

In entrambe le sedi, la scuola promuove attività opzionali per l’Alternanza Scuola-Lavoro  e, quale Centro di inclusione territoriale, da anni si pone come scuola di riferimento per l’offerta didattica riservata agli studenti con bisogni educativi speciali.

L’Istituto dispone, nelle due sedi, di palestre, auditorium, biblioteche, di Lim in ogni aula, di laboratori linguistici e scientifici, di rete wireless.

LASCIA UN COMMENTO