Da mercoledì nelle scuole primarie di Agropoli. L’iniziativa rientra nella campagna informativa “Io non rischio più”.

0
49

DEPLIANT_CENTROMercoledì 2 dicembre, presso le scuole primarie di primo grado di Agropoli, partirà “A scuola di protezione civile”, progetto ideato dall’amministrazione comunale di Agropoli nell’ambito della Campagna Informativa “Io non rischio più”, promossa dall’Assessorato alle Politiche di Sviluppo sostenibile con delega alla protezione civile.

Il progetto, finalizzato a diffondere  la cultura della prevenzione, della solidarietà e l’assimilazione di comportamenti consapevoli e corretti in caso di allerta o emergenza,  vedrà il coinvolgimento dei volontari del gruppo comunale di protezione civile di Agropoli, nonché la partecipazione  di esperti, docenti, alunni e famiglie, nell’ottica di una progettazione partecipata e condivisa.

«La formazione e l’informazione – afferma il sindaco Franco Alfieri – sono attività basilari per il funzionamento dell’intero sistema di protezione civile. Un cittadino informato sui rischi con cui deve convivere è un cittadino più sicuro. Solo così è possibile innescare un processo virtuoso che partendo dalla conoscenza, conduca alla coscienza e all’autodifesa».

«A scuola di protezione civile – spiega l’assessore Massimo La Porta – è un progetto pilota, di natura sperimentale, rivolto per quest’anno solo ad un campione di classi quinte delle scuole primarie di primo grado del territorio comunale, una fascia di età particolarmente ricettiva per la tipologia di investimento formativo che si intende realizzare, volto a promuovere questa nuova cultura educativa e sociale».

LASCIA UN COMMENTO