Libriamoci, libri a voce alta, tre appuntamenti al Liceo Alfano I.

0
455

Libriamoci è una lodevole e  piacevole  iniziativa  , promossa dal MIUR e  dal Centro per Lettura, che il Liceo Statale “Alfano I” di Salerno vive da tre  anni invitando scrittori, poeti, giovani e meno giovani autori locali e nazionali, con lettura interpretativa , accompagnata dalle sonorità dei musicisti dell’indirizzo musicale  e dalle voci di giornalisti, attori, docenti e studenti. Giornate di lettura nelle scuole,  che anche quest’anno si rivolge alle scuole di tutta Italia, dalle elementari alle superiori, invitandole a includere nelle attività scolastiche delle giornate momenti di lettura ad alta voce.

Tre i filoni tematici proposti quest’anno il Liceo “Alfano I” ha scelto la Lettura e il benessere.

Questa edizione  vedrà coinvolti il giorno 25 ottobre alle ore 11,00, Vicente Barra , medico, con “Salerno…perchè non è Compostela” Printar Ed.

Medico-chirurgo e scrittore, dopo tre libri di poesia d’amore, un libro storico “Il cammino che non c’è”, il nuovo racconto della figura di “Trotula”, Vicente Barra, nato a Caracas in Venezuela, responsabile di Chirurgia della mano presso l’Ospedale S. Maria dell’Olmo di Cava de’ Tirreni ha scritto questo  altro  romanzo. Il libro fa parte di una trilogia  con la quale l’autore vuole a rendere omaggio a San Matteo, nel cammino dell’amore.

Leggerà alcuni brani tratti dal romanzo il giornalista Eduardo Scotti  con il violino di Marta Pignataro.

Il  26  ottobre  alle ore 10,00 gli studenti del liceo incontreranno  Fiorella Loffredo, giornalista “Fiorella e Basta , la prima dieta social” Mondadori

«Fiorella basta- la prima dieta social» un libro che è innanzitutto una grande lezione per chi intraprende il difficile percorso dell’accettazione di se stesso. “Ora Fiorella Loffredo, 39 anni, giornalista salernitana, la sua vita da oversize. Si tratta di un “libro a più mani” e racconta anche perché: “Quando Mondadori mi ha contattato ho pensato subito che il successo del blog era mio, certo, ma anche di tutte quelle persone che a me avevano raccontato la loro vita”.

Alcuni brani saranno letti dall’attrice Antonella Valitutti  con le arpe dirette  da Valentina Milite.

Infine il 28 ottobre  alle ore 10,00 gli studenti ascolteranno la musica e la viva voce di Valerio Salzano psicologo  musicista con “Cambiare Musica” Armando Ed.

Valerio Salzano, psicoterapeuta e pianista, fa incontrare le passioni di una vita. Due galassie soltanto apparentemente lontane che si incontrano, si intrecciano e si confondono nelle 110 pagine del suo libro, nel quale Salzano ha raccolto le osservazioni, gli interrogativi, il contributo e le applicazioni della psicologia all’apprendimento e alla pratica musicale, scandagliando da molteplici angolazioni quella sorta di “big bang” che si realizza quando la musica entra nella vita di un individuo, fino a diventarne una parte importante e spesso preponderante. Una psicologia “della musica”, “per la musica”.
Il libro approda così umilmente verso una innovativa idea di “psicologia per la musica” e di un nuovo modo per…. “Cambiare Musica”. Leggerà i brani del libro l’attore Marco Mare e concluderà l’incontro la “ Alfano Jazz Ensemble”.

 

 “Libriamoci” è così un  modo  appassionante di entrare nel libro  che potrà poi incuriosire alla lettura individuale di ognuno,  oltre  quella collettiva in un’aula magna di scuola, ancora una volta con le emozioni del libro di carta, tra sogno e  realtà. Si tratta di autori  campani, di  diverse professionalità e tipologia di  scrittura . Trascorrere momenti  speciali per”  fare” scuola e leggere a voce alta  con le sonorità del sentimento comune la scelta di una scuola vivace  e accogliente.

Gilda Ricci

LASCIA UN COMMENTO