L'Alfano I non va in vacanza.

0
75

La scuola non va in vacanza , il Liceo “ALFANO I” di Salerno ha già molti studenti e docenti impegnati in questi mesi estivi in Europa e in Campania per stage , vacanze-studio, workshop, corsi di formazione, finalizzati ad arricchire e ad approfondire lo studio e la sperimentazione.

Scelta a rappresentare “Napoli e il mare” dal Forum della Cultura e dall’UNESCO, la scuola salernitana , in particolare con i suoi indirizzi Musicale e Coreutico, è stata scelta , vincendo un regolare bando nazionale, per realizzare alcuni spettacoli finalizzati alla valorizzazione della cultura della canzone napoletana e della danza.

Gli studenti dei due indirizzi artistici (musicale e coreutico) allestiranno spettacoli da realizzare nelle location della canzone napoletana e del coreografo August Bournoville , autore delle coreografie su Napoli, che saranno portare nei luoghi delle origini della storia dell a canzone e dell’ispirazione coreutica : da S. Lucia a Sorrento, dalla Grotta Azzurra di Capri alle piazze e agli scorci che il mondo ci ammira da sempre. Sarà tutto registrato in video per la promozione sulla città di Napoli e di uno spot su “Napoli nel mondo”.

Presenti alla conferenza stampa, al Palazzo delle ARTi a Napoli, con il Sindaco di Napoli De Magistris , l’Assessore alla Cultura Nino Daniele, il Commissario Daniele Pitteri, gli artisti Enzo Gragnaniello, il chitarrista Espedito De marino, il cantante spagnolo El Cigala, il prof. Girolamo Collura , la dirigente scolastica del Liceo “Alfano I” Elisabetta Barone.

Un evento tra gli eventi per una scuola che opera tutto l’intero anno scolastico e che rappresenta un’eccellenza salernitana e non solo . Vincitori di uno stage che li ha portati in Grecia a Corfù nel mese di maggio e ora in tournee tre allievi del coreutico : Francesco Morriello, , Giorgio Loffredo di III B coreutico e Roberta Barba di III A, selezionati dal grande coreografo greco Petros Gallias , direttore artistico ad Atene, che li ha scelti durante la formazione tenuta a Salerno presso il centro sociale , a febbraio 2014, organizzata dal M° Claudio Malangone e Borderlaine Campania Danza.

Gli studenti salernitani partiti oggi per la Grecia resteranno per l’intero periodo estivo a rappresentare la scuola, l’Italia, il mediterraneo nella terra dei nostri avi ,praticando e realizzando quell’alternanza scuola- lavoro , prevista dal MIUR fino a un anno fa soltanto per gli indirizzi tecnici e professionali, che il Liceo “ALFANO “ di Salerno da tempo attuava in forma sperimentale e che ora ha esteso ai cinque indirizzi dell’Istituto, quindi anche alle Scienze Umane , con esperienze nelle scuole e nei servizi socio-sanitari territoriali, al linguistico , nelle agenzie turistiche , e allo scientifico con aziende specializzate nei vari settori collegati alle discipline di studio. Ecco una scuola forse “iperattiva” che non va in vacanza ma che piacevolmente coinvolge i giovani guardando al futuro , dentro le discipline per rendere teorie e pratica un metodo di studio quotidiano e condiviso tra docenti, studenti e mondo del lavoro.

A settembre ospiti nelle sale danza del Liceo professionisti della danza internazionale grazie ad un gemellaggio con Vietnam e Cina, per una scuola di qualità senza confini.

Gilda Ricci

LASCIA UN COMMENTO