Insieme per la legalità, premiate da GdF una scuola di Agropoli ed una di Pagani.

0
176

Nell’ambito del progetto “Educazione alla legalità economica”, da anni avviato dalla Guardia di Finanza di concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, anche per l’anno scolastico 2017/2018 è stato indetto il concorso nazionale “Insieme per la legalità”.

La partecipazione era aperta agli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e di secondo grado, chiamati in tutta l’Italia a presentare degli elaborati sul tema della cittadinanza attiva e responsabile e sulle attività svolte dalle Fiamme Gialle, utilizzando differenti modalità espressive (disegni, cortometraggi, fotografie, ecc.).

Con grande soddisfazione dei diretti interessati, come pure di insegnanti e genitori, sono risultati vincitori i 5 alunni della V elementare della Direzione Didattica Statale 3° Circolo “C. Collodi” di Pagani (SA), per il miglior lavoro di gruppo nella categoria “sezione grafica”, a ciascuno dei quali è andato in premio un buono per l’acquisto di libri del valore di 150 euro.

Analogamente, sono emersi nella propria categoria i 5 studenti della IV superiore dell’I.I.S. “Vico De Vivo” di Agropoli (SA), con il miglior lavoro di gruppo nella “sezione audio-video”.

In premio, una mini crociera di otto giorni sulla nave scuola “Giorgio Cini” della Guardia di Finanza, già effettuata ad agosto.

Accompagnati da genitori e insegnanti, i giovani vincitori del concorso sono stati ricevuti nel pomeriggio di ieri presso la sede del Comando Provinciale del Corpo a Salerno, dove hanno assistito anche ad una dimostrazione pratica per la ricerca di sostanze stupefacenti delle unità cinofile della Guardia di Finanza.
Gli attestati di merito sono stati consegnati dallo stesso Comandante delle Fiamme Gialle della provincia, Gen. B. Danilo Petrucelli, e dalla Dottoressa Ketty Volpe, responsabile dell’Ufficio Scolastico di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO