Innovare per conservare, sabato 30 al Liceo Severi. Attivato indirizzo Tutela e Valorizzazione dei Beni Culturali.

0
95

severiIl Liceo Scientifico Statale “Francesco Severi” di Salerno, intende estendere la propria offerta formativa proponendo, a partire dal prossimo anno scolastico, l’indirizzo di studi “Tutela e Valorizzazione dei Beni Culturali”.

Si tratta della prima proposta di questo genere in Campania (forse unica nel sud Italia e certamente tra le pochissime sull’intero territorio nazionale) e siamo convinti che coniugare i contenuti tipici di un Liceo Scientifico con la comprensione del nostro patrimonio culturale e delle problematiche legate alla sua conservazione, salvaguardia e promozione, possa rappresentare un contributo interessante alla formazione dei nostri giovani e al loro avvio verso un percorso di studi superiori in questo campo.

A questo scopo presso l’auditorium del Liceo, per sabato 30 gennaio, a partire dalle ore 10,00 si terrà un convegno al quale parteciperanno il nuovo Direttore del Complesso Archeologico di Paestum dott. Gabriel Zuchtriegel, il Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello sen. Alfonso Andria, il Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli cap. Carmine Elefante, il prof. Luigi Vecchio, del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università degli Studi di Salerno. Condurrà la manifestazione il dott. Venanzio Postiglione, vice direttore del Corriere della Sera.

LASCIA UN COMMENTO