“Il valore architettonico dei luoghi paesaggistici e turistici”: incontro al Galizia di Nocera Inferiore

0
107
galizia comenius

Il Liceo Statale “A. Galizia” ha ospitato rappresentanti di delegazioni dell’Ungheria, della Repubblica Ceca, della Turchia, della Romania (Turda e Transilvania), insieme all’Itis “ E. Carafa” di Andria, nell’ambito del progetto “Comenius – Cultural Values under Magnifying Glass”.

Il progetto nasce dal partenariato fra le sette scuole e riguarda i valori culturali di ciascun Paese.

L’idea del progetto consiste nel coinvolgimento degli studenti in attività che presentino la storia della loro città e del territorio circostante, la conoscenza di personalità di spicco, l’arte e l’architettura, non dimenticando il ruolo aggiuntivo di minoranze, se presenti sul territorio. Un viaggio attraverso il tempo per riconoscere la propria identità, quella dei partner, momenti storici significativi e valori umani, attraverso la raccolta e lo scambio di conoscenze e di materiali, l’analisi dei risultati e la creazione di prodotti: DVD, cartoline, mostre, disegni, presentazioni PowerPoint, opuscoli, volantini e siti web. La lingua veicolare è, naturalmente, la lingua inglese.galizia comenius

Si tratta di un progetto multilaterale europeo, approvato dalla Comunità Europea, che si prefigge lo scopo di  favorire scambi culturali fra le Scuole europee coinvolte, con l’obiettivo di promuovere da un lato le competenze di lingua inglese, dall’altro la conoscenza e la valorizzazione dei territori di appartenenza delle Comunità scolastiche partecipanti.

Il progetto ha avuto inizio nel mese di dicembre 2012 e si articola in varie fasi.

Dopo gli incontri in Turchia e in Repubblica Ceca, che hanno visto la partecipazione di una delegazione composta da alunni e docenti del Liceo “A. Galizia”, la fase attuale del progetto prevede che siano i Comuni e la Scuole d’Italia coinvolti a dover ricevere ed ospitare la delegazioni di alunni, docenti e dirigenti scolastici dei Paesi esteri.

Alunni e docenti del Liceo Galizia hanno accolto le delegazioni lo scorso lunedìgalizia sbandieratori 13 maggio offrendo loro uno spettacolo degli sbandieratori di Cava de’ Tirreni, e animando il loro soggiorno, che si conclude il 15 maggio, con visite guidate ed escursioni di carattere artistico-culturale.

 
I Progetti “Comenius” costituiscono una grande opportunità per i Paesi coinvolti: incentivando la  conoscenza delle identità culturali locali ed europee, e configurandosi come un primo passo di un percorso che il mondo delle Istituzioni e quello della Scuola sono chiamati a intraprendere insieme, accomunati dall’intento di contribuire alla rinascita culturale e alla valorizzazione del territorio, specialmente con, per e attraverso i giovani.

LASCIA UN COMMENTO